Texas: scomparso da tre anni, lo trovano morto in casa

| La tragica scoperta per un controllo condominiale sul consumo di acqua ed energia elettrica: all’interno dell’abitazione, il corpo senza vita di un veterano della Marina ritenuto scomparso

+ Miei preferiti
È una storia amara di solitudine, quella che sta commuovendo l’America in questi giorni. Protagonista Ronald Wayne White, 51 anni, trovato senza vita nella sua abitazione, e secondo l’autopsia morto tre anni fa, senza che nessuno si accorgesse di nulla.

White era un ex militare, un veterano della Marina che aveva viaggiato in tutto il mondo, e la sua fine lascia degli interrogativi angoscianti nella sua famiglia, che afferma di aver ripetutamente denunciato la scomparsa alla polizia. A dire il vero, anche i media si chiedono come mai, in tre anni, a nessun familiare sia venuto in mente di rompere un vetro ed entrare nell’abitazione per verificare di persona.

Il corpo dell’uomo è stato trovato la settimana scorsa, quando il complesso di appartamenti del centro della città di DeSoto, in Texas, stava indagando su alcune unità di cui non risultava uso di acqua e corrente elettrica da troppo tempo. Quando la porta d’ingresso è stata forzata, gli agenti intervenuti hanno trovato il corpo di White in cucina, sul pavimento. 

“Quando il medico legale mi ha detto che era morto da tre anni, le mie ginocchia hanno ceduto – ha commentato la madre, Doris Stevens – mi chiedo: perché mio figlio è morto in quell’appartamento e nessuno ne sapeva niente?”. La madre dell’ex militare racconta che Ronald era un bravo figlio, la chiamava spesso, poi le telefonate si sono bruscamente interrotte tre anni fa. Dopo qualche settimana, la famiglia ha presentato denuncia di scomparsa a diversi dipartimenti di polizia, pensando anche di assumere un investigatore privato, ma non aveva abbastanza soldi per farlo. La polizia però risponde che il figlio era un adulto abituato a viaggiare spesso per lavoro, e in mancanza di indizi non poteva essere classificato come persona scomparsa. Secondo Pete Schulte, un detective del dipartimento della polizia di DeSoto, White continuava a pagare regolarmente l’affitto poiché il denaro veniva prelevato da un conto collegato al suo fondo pensione della Marina: “Quello che posso dire è che il modo in cui è stato trovato il corpo e lo stato dell’appartamento non presentano sospetti di possibile morte violenta”.

L’appartamento di White era nuovo e si trovava al terzo piano di un vasto complesso: gli agenti hanno trovato il suo pick-up Ford F-150 nel parcheggio condominiale, e all’interno dell’alloggio diverse confezioni di farmaci risalenti al 2016, coerenti con la stima della data di decesso.

Sono in corso altri esami per capire se sarà possibile determinare la causa di morte.

Galleria fotografica
Texas: scomparso da tre anni, lo trovano morto in casa - immagine 1
Stati Uniti
L’America scende in piazza
L’America scende in piazza
Non si placano le violenze per la morte di George Floyd, e dopo Minneapolis le proteste esplodono anche in altre grandi città. La minaccia Trump: riportate l’ordine, o mando la Guardia Nazionale
La squadra della morte di George Floyd
La squadra della morte di George Floyd
Tou Thao, l’agente di origini asiatiche che si vede nel video, aveva 6 diverse accuse di violenza sul suo fascicolo. Lo stesso per Derek Chauvin, il poliziotto che ha soffocato l’uomo con il suo ginocchio. Gli altri erano agenti in prova
Minneapolis vuole giustizia per George Floyd
Minneapolis vuole giustizia per George Floyd
La capitale del Minnesota epicentro della protesta per l’inutile e atroce morte dell’uomo di colore. L’agente che ha premuto il ginocchio sul collo già al centro di altri episodi violenti
Ucciso dalla polizia durante un controllo
Ucciso dalla polizia durante un controllo
Quattro agenti di Minneapolis licenziati dopo aver fermato un uomo di colore per un controllo: uno di loro gli ha tenuto il ginocchio sul collo fin quando l’uomo è morto. Proteste e sdegno da ogni parte del Paese
America on the beach
America on the beach
Il dato comune è che ovunque ci fosse una spiaggia, lo scorso fine settimana è stata presa d’assalto. L’allentamento delle misure ha convinto molti americani che il peggio sia passato, ma non è così: lo dimostrano i 100mila morti
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Ufficialmente, il miliardario pedofilo non si mai sposato e non ha avuto figli, ma vista la vita che ha condotto, una società specializzata nel rintracciare parentele ha deciso di fare una ricerca. E hanno risposto in centinaia
Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»
Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»
Stanco dei pareri degli esperti, il presidente americano fa di testa sua, minando anche uno storico accordo con la Russia che risale alla fine della Guerra Fredda
Il clan Trump accusato di truffa
Il clan Trump accusato di truffa
Quattro persone “che tentavano di inseguire il sogno americano”, hanno denunciato Trump e i suoi figli per essere stati attirati in una rete creata per “trarre profitto dai più poveri e vulnerabili”
Trump a testa bassa contro l’OMS
Trump a testa bassa contro l’OMS
Una lettera zeppa di accuse inviata al presiedente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità suona come un ultimatum: o si cambia o blocchiamo i finanziamenti
Barack Attack
Barack Attack
Obama scende in campo attaccando Trump senza mai nominarlo: “Non fa neanche finta di governare”. La replica del presidente: “Dovrebbe andare in galera insieme a Biden”. Uno scontro infuocato