Troppo denaro, ne dona la metà

| L’eclatante decisione di MacKenzie Besos, ex moglie del magnate di Amazon, da cui ha ricevuto 36 miliardi di dollari in fase di divorzio

+ Miei preferiti
MacKenzie Besos può guardare al futuro con discreto ottimismo: grazie a quel cognome, portato in dote dall’ex marito, Jeff Bezos, il magnate proprietario unico del colosso “Amazon”, di recente ha ricevuto 36 miliardi di dollari come TFR coniugale, lasciando libero Jeff di vivere il nuovo amore con Laura Sanchez. Una cifra non da poco, ma nulla in confronto ai 131 miliardi di dollari indicati nel saldo dell’estratto conto di Bezos.

Ma MacKenzie S. Tuttle, 49 anni, scrittrice californiana, ha annunciato l’intenzione di voler donare almeno la metà della sua fortuna in beneficenza attraverso “Giving Pledge”, iniziativa lanciata nel 2010 da Warren Buffett e i coniugi Gates per incoraggiare i ricchi a donare per aiutare chi non ha. Ad oggi, si contano 204 firmatari da 22 paesi, tutti miliardari, fra cui Mark Zuckerberg, il fondatore di “Airbnb” Brian Chesky, Paul Sciarra i “Pinterest” e Brain Action, il papà di “Whatsapp”.

“Ognuno di noi è una combinazione dei doni che abbiamo ricevuto da una serie infinita di casualità che non potremo mai comprendere appieno. Quello la vita mi ha donato è una quantità sproporzionata di denaro da condividere”.



Su Twitter, il fondatore di Amazon ha elogiato la decisione della sua ex-moglie: “Sono orgoglioso di lei, la sua lettera è bellissima”. Va notato che Jeff Bezos loda ma non scuce: il suo nome non è tra i 204 firmatari dell’impegno, tuttavia, lo scorso anno il miliardario ha annunciato che avrebbe donato 2 miliardi di dollari per finanziare “le organizzazioni non profit che aiutano le famiglie senza tetto e creare una rete di nuove scuole materne nelle comunità a basso reddito”.

L’ex coppia Bezos, che ha quattro figli, ha annunciato la decisione di separarsi lo scorso gennaio: come parte del contratto di divorzio, MacKenzie ha trattenuto il quattro per cento delle azioni di “Amazon”, trasformandola nella quarta donna più ricca al mondo.

Galleria fotografica
Troppo denaro, ne dona la metà - immagine 1
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare