Trump: «Anche se il virus torna, non chiuderemo più»

| Stanco dei pareri degli esperti, il presidente americano fa di testa sua, minando anche uno storico accordo con la Russia che risale alla fine della Guerra Fredda

+ Miei preferiti
Sei mesi alle presidenziali significa ormai giocare il tutto per tutto, sperando che le decisioni siano apprezzate dalla maggioranza degli americani. Dopo aver dato retta per mesi a esperti e luminari, Donald Trump si riprende il timone della corazzata americana e, nel corso di una visita ad uno stabilimento Ford in Michigan - dove si è presentato senza mascherina dicendo “non è necessario, ho fatto il test oggi” - lancia l’offensiva all’unico nemico che non sente ragioni: il Covid-19.

“In caso di una seconda ondata di contagi non chiuderemo nuovamente il Paese, siamo pronti a spegnere il fuoco: che si tratti di brace o di fiamme, la spegneremo”. Dalla sua, Trump ha la riapertura dei 50 Stati americani, in alcune parti più lenta e in altre decisa, contro la comunità scientifica compatta, che avvisa: riaprire troppo velocemente significa prepararsi ad altre migliaia di morti fra autunno e inverno.

Per lunedì, quando negli Stati Uniti si celebra il “Memorial Day” che celebra i veterani di guerra e i caduti, Trump ha chiesto le bandiere a mezz’asta in tutti gli edifici comunali e federali anche in memoria degli americani che hanno perso la vita contro il virus, un’altra guerra a tutti gli effetti, visto il numero impressionante di vittime.

Ma non è l’unica accelerazione di Trump, che si è detto pronto a sfilare l’America dall’Open Skies Treaty, il trattato che dal 1992, al termine della Guerra Fredda, consente a russi e americani di sorvolare i rispettivi territori come forma di garanzia che nessuno dei due stia preparando attacchi o valutare i movimenti delle truppe. Motivo della retromarcia l’accusa alla Russia di ripetute violazioni, ma nella misura potrebbe facilmente rientrare anche la Cina. Il problema più grosso, fanno notare gli strateghi del pentagono, è che il trattato include anche i paesi europei della Nato, e Mosca potrebbe reagire bloccando anche i loro voli, necessari per monitorare i movimenti dell’esercito russo ai confini dell’Alleanza.

Stati Uniti
Tutte le guerre di Trump
Tutte le guerre di Trump
Dal Rose Garden della Casa Bianca, il presidente attacca con forza l’OMS e la Cina, ma tralascia gli oltre 100mila morti da coronavirus e le violenze che infiammano l’America per la morte di un afroamericano
L’America scende in piazza
L’America scende in piazza
Non si placano le violenze per la morte di George Floyd, e dopo Minneapolis le proteste esplodono anche in altre grandi città. La minaccia Trump: riportate l’ordine, o mando la Guardia Nazionale
La squadra della morte di George Floyd
La squadra della morte di George Floyd
Tou Thao, l’agente di origini asiatiche che si vede nel video, aveva 6 diverse accuse di violenza sul suo fascicolo. Lo stesso per Derek Chauvin, il poliziotto che ha soffocato l’uomo con il suo ginocchio. Gli altri erano agenti in prova
Minneapolis vuole giustizia per George Floyd
Minneapolis vuole giustizia per George Floyd
La capitale del Minnesota epicentro della protesta per l’inutile e atroce morte dell’uomo di colore. L’agente che ha premuto il ginocchio sul collo già al centro di altri episodi violenti
Ucciso dalla polizia durante un controllo
Ucciso dalla polizia durante un controllo
Quattro agenti di Minneapolis licenziati dopo aver fermato un uomo di colore per un controllo: uno di loro gli ha tenuto il ginocchio sul collo fin quando l’uomo è morto. Proteste e sdegno da ogni parte del Paese
America on the beach
America on the beach
Il dato comune è che ovunque ci fosse una spiaggia, lo scorso fine settimana è stata presa d’assalto. L’allentamento delle misure ha convinto molti americani che il peggio sia passato, ma non è così: lo dimostrano i 100mila morti
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Tutti i figli di Jeffrey Epstein
Ufficialmente, il miliardario pedofilo non si mai sposato e non ha avuto figli, ma vista la vita che ha condotto, una società specializzata nel rintracciare parentele ha deciso di fare una ricerca. E hanno risposto in centinaia
Il clan Trump accusato di truffa
Il clan Trump accusato di truffa
Quattro persone “che tentavano di inseguire il sogno americano”, hanno denunciato Trump e i suoi figli per essere stati attirati in una rete creata per “trarre profitto dai più poveri e vulnerabili”
Trump a testa bassa contro l’OMS
Trump a testa bassa contro l’OMS
Una lettera zeppa di accuse inviata al presiedente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità suona come un ultimatum: o si cambia o blocchiamo i finanziamenti
Barack Attack
Barack Attack
Obama scende in campo attaccando Trump senza mai nominarlo: “Non fa neanche finta di governare”. La replica del presidente: “Dovrebbe andare in galera insieme a Biden”. Uno scontro infuocato