Trump pianifica futuro e vendette

| Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana

+ Miei preferiti
 Di solito, Trump trascorre la mattina sul vicino campo da golf, facendo e ricevendo chiamate da un golf cart che funge anche da ufficio mobile. Le innumerevoli partite sui campi delle ultime settimane sono servite a realizzare un obiettivo che Trump si era ripromesso da tempo: aumentare il suo drive di 20 metri, qualcosa di cui si vanta con chiunque.

Diciotto buche dopo, Trump lascia l’International Golf Club e torna nella residenza di Mar-a-Lago, dove si ritira nei suoi alloggi privati, separati da quelli di sua moglie, e riflette su due domande: chi è ancora con lui e chi invece è contro.

Secondo più fonti che hanno familiarità con le attuali abitudini di Trump - che hanno preteso l’anonimato per parlare liberamente - il suo obiettivo dichiarato, salvo l’impatto delle indagini penali in corso, è di candidarsi nuovamente alla presidenza nel 2024. Guardando al 2022, spera di dimostrare sia ai critici che ai sostenitori che lui è la guida più efficace del GOP, un ruolo che probabilmente rivendicherà al partito durante la sua apparizione nel fine settimana alla “Conservative Political Action Conference”.

L’obiettivo a breve termine è di spingere suo figlio Donald Trump Jr, fervente portavoce della base “Make American Great Again”, facendogli strada in vista delle midterms.

L’intenzione di Donald Trump diventa ogni giorno più chiara: martedì, l’ex senatore David Perdue ha annunciato che non si lancerà nella campagna, anche se aveva recentemente depositato i documenti per farlo. La decisione segue da vicino la recente visita di Perdue a Palm Beach, dove ha giocato a golf con Trump.

Martedì sera, secondo il Washington Post, Trump ha tenuto banco con Ronna McDaniel, presidente del Comitato Nazionale Repubblicano. “Abbiamo visto accadere tutto questo per anni: le offerte di Trump sono più simili alle minacce di stampo mafioso - ammette Doug Heye, stratega e consulente repubblicano di lungo corso - il problema dei questi candidati che si fanno avanti è che Donald Trump non dà credito a nessuno, si limita a eliminarli, uno dopo l’altro”.

A Mar-a-Lago, la famiglia sta serrando i ranghi intorno all’ex presidente, ma quasi certamente il portacolori della dinastia non sarà Ivanka, a lungo ritenuta l’erede designata dell’impero immobiliare e politico. Ma da quanto trapela Ivanka non solo ha zero interesse per la politica, ma è stata anche superata in popolarità da suo fratello maggiore.

Nel 2019, Trump Jr. era lo sbruffone repubblicano di cui la base non poteva fare a meno: non solo era molto richiesto per apparizioni ed eventi, ma riempiva anche le platee, sputava teorie cospirative sui social e attaccava chiunque non fosse d’accordo con le teorie del padre.

Ivanka Trump, ormai sistemata in un costoso condominio sul mare a Miami, in attesa della una nuova villa, costruita su un terreno da 30 milioni di dollari acquistato alla fine dell’anno scorso, non vuole avere “niente a che fare con la politica. Il suo unico obiettivo è la famiglia”.

La mancanza di interesse per l’impegno politico spiana la strada a suo fratello per brillare ancora di più nell’orbita del padre. Trump Jr. e la sua fidanzata, Kimberly Guilfoyle, hanno umilmente servito come surrogati della famiglia Trump, e ora stanno passando all’incasso: la prossima settimana la coppia ospiterà una raccolta di fondi a Mar-a-Lago per il governatore repubblicano del Sud Dakota Kristi Noem. Noem è in lizza per la rielezione nel 2022, e l’evento (da 1.000 dollari a persona) sarà tecnicamente la prima incursione ufficiale di Trump e Guilfoyle nel ciclo elettorale.

Come sua sorella Ivanka e la sua sorellastra Tiffany, che recentemente si sono trasferite a Miami, anche Trump Jr. intende fare del Sunshine State la sua residenza permanente. Due persone a conoscenza della situazione hanno detto che vorrebbe trasferirsi vicino alla sua ex moglie Vanessa per via dei cinque figli della coppia.

Vanessa Trump trascorre buona parte dell’anno a Jupiter, dove il suo ex marito ha adocchiato una villa sul lungomare da 11 milioni di dollari nell’esclusiva “Admiral’s Cove”. Una persona che ha familiarità con i movimenti di Trump Jr. afferma che sono in atti trattative, ma secondo i registri immobiliari la residenza risulta ancora in vendita.

Gli impegni in Florida, uno stato entusiasticamente Trump-friendly, indicano che la famiglia ha rotto ogni legame con New York City, specie dopo aver superato la diffidenza degli abitanti di Palm Beach, che guardavano con disprezzo alla fastidiosa presenza di Trump a pochi isolati dalle loro ville multimilionarie.

L’ex presidente in giro si fa vedere poco: è una persona abitudinaria, il che rende ancora più facile trovarlo per chi è in cerca di una benedizione o implora il perdono per avergli voltato le spalle. “Una parte della scommessa di Trump era che il partito si sarebbe piegato a lui, e non lui al partito. Aveva ragione”.

Galleria fotografica
Trump pianifica futuro e vendette - immagine 1
Stati Uniti
Brandon Hole, 19 anni e 8 morti
Brandon Hole, 19 anni e 8 morti
È il numero delle vittime che un giovane affetto da problemi mentali ha fatto in un magazzino a Indianapolis. Si tratta della 45esima strage avvenuta in America dall’inizio dell’anno, e ancora una volta Biden chiede che sia l’ultima
Ancora sangue sulle strade americane
Ancora sangue sulle strade americane
Un uomo armato di mitragliatrice ha fatto una strage in un magazzino logistico a Indianapolis. Mentre da Chicago arrivano le inquietanti immagini dell’uccisione senza motivo di Adam Toledo, un 13enne
Sesso, droga & deputati
Sesso, droga & deputati
Emergono dettagli sullo scandalo che ha come protagonista unico il deputato repubblicano della Florida Matt Gaetz, sospettato di avere una passione smodata per le minorenni
Una nuova indagine sulla Cina ogni 10 ore
Una nuova indagine sulla Cina ogni 10 ore
È quanto ha dichiarato Christopher Wray, direttore dell’FBI, raccontando davanti al Senato di 2.000 indagini collegate a Pechino, una presenza forte, costante e insidiosa
L’agente Kim Potter accusata di omicidio
L’agente Kim Potter accusata di omicidio
L’ormai ex agente di polizia di Minneapolis che ha ucciso Daunte Wright arrestata e rilasciata su cauzione. Rischia fino a 10 anni di carcere, mentre per la strade la rabbia aumenta
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Si sono dimessi il capo del dipartimento e Km Potter, l’agente che ha ucciso Duane Wright con un colpo di pistola credendo di avere in mano il teaser. Intanto in città cresce la tensione
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Daunte Wright, 20 anni, ucciso da un agente mentre tentava di opporsi all’arresto. I manifestanti sono tornati per le strade minacciando la polizia. In città la tensione è già alta per il processo per la morte di George Floyd
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo
New York, la grande fuga dei ricconi
New York, la grande fuga dei ricconi
L’aumento della tassazione per chi guadagna un milione di dollari all’anno ha messo le ali ai piedi dei Paperoni newyorkesi, indecisi se prendere casa a Miami o Austin, in Texas