Trump pretende pugno duro contro i manifestanti

| Il presidente americano bacchetta pubblicamente sindaci e governatori, annunciando di essere pronto a invocare l’Insurrection Act, una legge che consente di sopprimere con la forza i disordini civili

+ Miei preferiti
Diverse fonti interne al Pentagono non riescono a negare una profonda e crescente preoccupazione per le parole di Trump, che tenta di riportare la calma nel Paese minacciando l’uso dei militari. Mentre i gas lacrimogeni si diffondevano nell’aria del Lafayette Park, di fronte alla Casa Bianca, Trump tuonava dal Rose Garden che se i governatori e i sindaci si rifiutano di “intraprendere le azioni necessarie per difendere la vita e le proprietà dei loro residenti”, farà appello all’Insurrection Act, una legge del 1807 che permette a un presidente di dispiegare l’esercito statunitense per sopprimere i disordini civili.

Ma dal Pentagono pochi sembrano essere sulla stessa linea: la posizione ufficiale, al momento, è che la situazione non richieda ancora il dispiegamento di truppe in servizio attivo. “C’è la forte speranza che le forze dell’ordine locali riprendano il controllo. Credo che l’America non dovrebbe accettare che uomini in uniforme siano messi in una posizione imbarazzante: sebbene siamo pronti a farlo, si tratterebbe di un bruttissimo segnale”.

Ma Trump, che si trova ad affrontare un numero crescente di morti per la pandemia e le sempre più incerte prospettive di rielezione, continua a pretendere l’ordine, dicendosi pronto ad una risposta militare contro gli americani rivoltosi. Ieri ha sottolineato più volte la necessità dell’uso dell’esercito per “dominare” i manifestanti e ha auspicato una “forza di occupazione” bacchettando apertamente i governatori, da cui si aspetta una risposta più dura. Poche ore dopo, la Guardia Nazionale ha sparato gas lacrimogeni e proiettili di gomma contro una folla pacifica radunata all’esterno della Casa Bianca.

Un ufficiale della Guardia Nazionale ha commentato che “Di tutte le cose che mi è stato chiesto di fare negli ultimi 34 di servizio, questa è la peggiore”. Secondo il segretario alla Difesa Mark Esper, più di 17.000 uomini della Guardia Nazionale sono dispiegati in 29 stati, mentre altri 45.000 sono impegnati negli sforzi per fronteggiare la pandemia.

Ma l’amministrazione Trump ha già schierato un battaglione di polizia militare in servizio attivo: le truppe, composte da circa 200-250 militari provenienti da Fort Bragg, in North Carolina, svolgeranno ruoli di sicurezza, ma non di applicazione della legge come l’arresto e la detenzione dei manifestanti. Altri 600-800 membri della Guardia Nazionale di cinque stati sono in arrivo per integrare la Guardia Nazionale di Washington in risposta ai disordini civili.

“Ci impegneremo in modo molto forte - ha promesso Trump - la parola d’ordine è dominare. Se non domini la tua città e il tuo stato, li avrai persi per sempre. E se le città o gli stati non agiscono, allora dispiegherò l’esercito e risolverò rapidamente il problema per loro”.

Stati Uniti
Le preoccupazioni dello staff di Trump: troppa aggressività
Le preoccupazioni dello staff di Trump: troppa aggressività
L’analisi delle ore successive al dibattito mette sotto accusa l’atteggiamento del presidente, per molti ben oltre la maleducazione e l’arroganza. Trump è soddisfatto, i suoi consiglieri molto meno
Trump-Biden: 90 minuti di insulti e accuse
Trump-Biden: 90 minuti di insulti e accuse
I due sfidanti alla presidenza hanno trasformato il primo dei tre dibattiti televisivi previsti in un enorme caos che ha lasciato gli argomenti più scottanti dell’America ai margini della discussione
Come Donald vinse nel 2016
Come Donald vinse nel 2016
Il canale inglese Channel 4 News colpisce Trump: questa volta cinque reporter hanno svelato il gioco sporco messo in pratica sui social, per convincere chi non avrebbe votato per lui a non votare neanche per Hillary
Trump e le tasse, una storia che non esiste
Trump e le tasse, una storia che non esiste
Un’inchiesta scoop del “New York Times” svela che il presidente non ha pagato le imposte sul reddito per almeno 10 anni a partire dal 2000. Dal 2016, si limita a sborsare 750 dollari all’anno
L’ex responsabile della campagna elettorale di Trump tenta il suicidio
L’ex responsabile della campagna elettorale di Trump tenta il suicidio
Brad Parscale, ritenuto il responsabile dell’imbarazzante comizio di Tulsa, con Trump costretto a parlare davanti a pochissima gente, ha dato in escandescenze minacciando di togliersi la vita
Mary Trump fa causa a zio Donald
Mary Trump fa causa a zio Donald
Insieme ad altri due zii, Donald l’avrebbe privata dell’effettiva quota dell’impero immobiliare di famiglia. “Per i Trump, la frode e la truffa sono sempre stati uno stile di vita”
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Trump: scordatevi che accetti di perdere
Non ha alcuna intenzione di pensare ad un passaggio dei poteri indolore, convinto che in caso di sconfitta l’ultima parola toccherà alla Corte Suprema, dove vuole nominare un giudice per garantirsi la superiorità numerica
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
Accusato di negligenza l’agente che uccise Breonna Taylor
La decisione del gran giurì scatena le proteste in tutta l’America: la giovane infermiera fu raggiunta da otto colpi mentre dormiva da agenti che avevano fatto irruzione nel suo appartamenti in cerca di droga
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
L’antiabortista destinata alla Corte Suprema
Si fa con insistenza il nome di Amy Coney Barrett, cattolica fervente, come sostituto dell’icona liberal Ruth Bader Ginsburg. La protesta dei Dem, che minacciano una nuova procedura d’impeachment per Trump
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Sparatoria a Rochester: 16 feriti e due morti
Si teme una nuova strage, avvenuta nella città dove la polizia ha ucciso Daniel Prude soffocandolo. Il bilancio resta provvisorio, mentre sono ancora in corso i rilievi