Trump, un flop il primo comizio elettorale

| Un’arena indoor da 19mila posti con molte zone deserte e fuori le proteste dei gruppi antirazzisti. La campagna del presidente è iniziata da Tulsa, dove un altro bianco è accusato dell’omicidio di un afroamericano

+ Miei preferiti
Assai irritato dalla sentenza di un giudice che ha ritenuto il libro di John Bolton perfettamente pubblicabile, Donald Trump è salito sul palco di Tulsa, in Oklahoma, per il primo evento elettorale della campagna 2020. Ad accoglierlo l’aria cupa delle notizie che in città hanno accertato una nuova vittima afroamericana per mano di un bianco armato: il 6 giugno scorso, Christopher Straigh, guardia privata di un motel, ha ucciso con diversi colpi d’arma da fuoco alla testa Carlos Carson, 36enne padre di tre figli, colpevole di essersi lamentato con la direzione del motel dopo aver ritrovato la sua auto vandalizzata.

Trump ha esordito sul palco del “Bok Center”, arena indoor da 19mila posti per nulla piena, tentando di aizzare la folla dei suoi sostenitori: “Grazie Oklahoma, abbiamo ripreso la nostra campagna dopo le tante fake news di queste settimane: voi siete dei guerrieri, un gruppo fantastico”. In realtà, numeri implacabili parlano di un pericoloso flop, malgrado l’appello dei giorni scorsi a radunare “un milione di persone”:  le tribune superiori erano semivuote e notoriamente Trump non ama trovarsi di fronte a questi spettacoli. Scarsa la presenza di sostenitori anche all’esterno, dove erano state previste oltre 40mila persone.

A fare più rumore è stata la frangia di contestatori, compresi molti attivisti del movimento “Black Lives Matter”, con attimi di tensione quando sostenitori e oppositori di Trump hanno rischiato di venire alle mani, costringendo la polizia a intervenire disperdendo la folla con spray al peperoncino.

Nel suo discorso, Trump ha parlato di coronavirus, affermando di aver “salvato centinaia di vite umane”, attribuendo l’alto numero di casi ai troppi test effettuati, motivo che l’avrebbe spinto a chiedere un rallentamento degli esami. Immediata la reazione ufficiali partita dagli uffici di Washington, costretti a  metterci una pezza: “Il presidente stava ovviamente scherzando, siamo molto orgogliosi dei 25 milioni di test effettuati”.

Parole di disprezzo verso i “media disonesti” che lo hanno accusato di essere in uno stato di salute precario dopo la discesa incerta dal palco di West Point, e soprattutto dirette a Joe Biden, definito un “pupazzo della sinistra radicale, che se mai fosse eletto riempirà la Corte suprema di estremisti”.

Infine, un accenno alla furia iconoclasta che ha portato alla rimozione di diverse statue in tutto il Paese, comprese quelle dedicate a Cristoforo Colombo: “È sbagliato: io amo l’Italia e dico grazie al popolo italiano”.

Galleria fotografica
Trump, un flop il primo comizio elettorale - immagine 1
Trump, un flop il primo comizio elettorale - immagine 2
Trump, un flop il primo comizio elettorale - immagine 3
Trump, un flop il primo comizio elettorale - immagine 4
Trump, un flop il primo comizio elettorale - immagine 5
Stati Uniti
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero
Arrestata la moglie di El Chapo
Arrestata la moglie di El Chapo
L’ex reginetta di bellezza Emma Coronel Aispuro, 31 anni, è accusata di aver introdotto negli Stati Uniti ingenti quantitativi di droga. La donna era tenuta da tempo sotto stretta sorveglianza dall'FBI
Il peso di 500.000 morti
Il peso di 500.000 morti
Una cifra impressionante, che costringe Biden e Fauci a trattenere l’ottimismo: la corsa al vaccino è iniziata, ma quello che potrebbe accadere con le nuove varianti toglie il sonno
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
Nuove prove sulla morte di Malcolm X
La famiglia di un ex agente di polizia svela una lettera secondo cui l’FBI e il Dipartimento di Polizia di New York sarebbero i veri mandanti dell’omicidio del leader dei diritti civili
Disastro aereo sfiorato a Denver
Disastro aereo sfiorato a Denver
Esplode uno dei motori di un Boeing in fase di decollo, seminando detriti metallici in una zona abitata. Nessuna conseguenza per le 241 persone a bordo
La vacanza del senatore, mentre «snownado» piega il Texas
La vacanza del senatore, mentre «snownado» piega il Texas
Il quotatissimo Ted Cruz paparazzato con la famiglia mentre partiva per una vacanza in Messico. Travolto dalle critiche è rientrato di corsa, ma la sua carriera potrebbe finire qui
Il Texas in ginocchio
Il Texas in ginocchio
Milioni di persone bloccate senza luce e acqua, mentre si registrano le prime carenze di cibo. Il presidente Biden ha chiesto lo stato di emergenza
Joe Lingon, libero dopo 68 anni di galera
Joe Lingon, libero dopo 68 anni di galera
Il più anziano e longevo ergastolano di tuta l’America è tornato ad essere un uomo libero. Aveva rifiutato per tre volte la libertà condizionata
Trump all’attacco dei repubblicani
Trump all’attacco dei repubblicani
L’ex presidente è tornato a far sentire la propria voce, dando di fatto il via alla resa dei conti in casa repubblicana. Nel mirino chi ha votato perché fosse condannato e il leader McConnell, “un cupo scribacchino”