Uccide l’amante che non vuole abortire

| Orrore in Florida: un uomo ha punito l’amante, incinta di otto mesi, a cui aveva dato il denaro per abortire, ma lei non l’ha fatto

+ Miei preferiti
È durata un mese, la latitanza di Jose Soto Escalera, 41 anni, accusato dell’omicidio di Tania Wise, la sua amante, incinta di otto mesi del piccolo Josiah.

Escalera avrebbe abbandonato la donna in un fosso lungo una strada desolata nella contea di St. Lucie, 28 giorni fa. Il motivo, da far accapponare la pelle: l’uomo aveva dato 500 dollari alla sua compagna per abortire, ma questa non l’aveva fatto, disubbidendo ai suoi ordini.

“In queste settimane, i nostri detective, i tecnici della scena del crimine e gli scienziati dei laboratori criminali hanno ricostruito un pezzo dopo l’altro i momenti finali della vita di Tania”, ha detto lo sceriffo Ken J. Mascara in una dichiarazione pubblica: “Oggi, abbiamo trovato l’ultimo pezzo di questo puzzle”.

Secondo lo Sceriffo, le prove del DNA hanno confermato che Jose era il padre del piccolo che Tania, 23 anni, aveva in grembo. L’uomo avrebbe chiamato la donna al telefono il giorno in cui è stata uccisa, e dall’analisi dei tabulati si trovava nella zona in cui è stato trovato il corpo.

“Si tratta di indizi importanti, ottenute non solo grazie alle prove forensi digitali, ma anche a testimoni oculari che hanno confermato di aver visto un camion che corrisponde alla descrizione di quello di proprietà di Jose sulla Russo road la notte in cui Tania è stata uccisa. Vogliamo porgere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia di Tania e dirgli che quello che è successo oggi inizierà a guidarli verso la chiusura in questo orribile e tragico evento”.

Secondo la polizia, Tania Wise ha subito un trauma da corpo contundente nella parte posteriore del cranio e alla gola, anche se le autorità non hanno ancora confermato le cause della morte.

Jose Soto Escalera è stato rinchiuso nel carcere della contea di St. Lucie in attesa del processo.

Stati Uniti
California: fa strage della sua famiglia e si suicida
California: fa strage della sua famiglia e si suicida
Il padre di tre bambini ha ucciso l’ex moglie i loro tre figli prima di togliersi la vita. Uno solo dei tre bimbi lotta ancora fra la vita e la morte
Figlio di vegani muore a 18 mesi di denutrizione
Figlio di vegani muore a 18 mesi di denutrizione
I genitori obbligavano i tre figli a mangiare solo frutta e verdura cruda, ma il più piccolo non ha retto ed è morto di stenti, come accertato dall’autopsia
Texas: sospesa l’esecuzione di Rodney Reed
Texas: sospesa l’esecuzione di Rodney Reed
Per buona parte dell’opinione pubblica americana sarebbe detenuto ingiustamente da 21 anni nel braccio della morte. Nuove prove hanno portato la corte a concedere un rinvio, che potrebbe essere negato dal Governatore
USA: in aumento gli incidenti aerei
USA: in  aumento gli incidenti aerei
La National Transportation Safety Board ha diffuso le cifre, che parlano di un preoccupante incremento del 13% rispetto all’anno precedente. Si tratta soprattutto di piccoli aerei privati
Santa Clarita: 2 morti e 4 feriti
Santa Clarita: 2 morti e 4 feriti
Il bilancio definitivo dell’ennesima sparatoria in una scuola americana è pesante. L’attentatore si chiama Nathaniel Berhow, un 16enne descritto come tranquillo
Impeachment, in arrivo la “bomba” Bolton?
Impeachment, in arrivo la “bomba” Bolton?
L’ex consigliere per la sicurezza nazionale in attesa del via libera dal tribunale per la deposizione al Congresso: ottenesse il via libera, per Trump sarebbe un grosso problema
Joel Francisco, il caso che divide l’America
Joel Francisco, il caso che divide l’America
Scarcerato per un cavillo legale reso possibile dalla riforma della giustizia, è tornato alla vita di prima, uccidendo un uomo di 44 anni
USA 2020, arriva Bloomberg
USA 2020, arriva Bloomberg
L’ex sindaco di New York sarebbe pronto a scendere in campo, mentre il capo dello staff presidenziale dovrà deporre al Congresso e nelle librerie arriva un libro shock
Le ombre scure del massacro di Sonoma
Le ombre scure del massacro di Sonoma
Faide familiari, guerre con i cartelli della droga, vendette trasversali e perfino una setta segreta che riduceva le donne in schiavitù: i misteri intorno alla strage del Messico sono tanti
Juli Briksman e la vittoria del dito medio
Juli Briksman e la vittoria del dito medio
Due anni fa era stata fotografata mentre alzava il dito al passaggio di Trump. Aveva perso il lavoro, e due anni dopo ha deciso di candidarsi nelle file dei Dem, strappando un seggio nei consiglio della sua città