Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta

| Brandon Webber, un giovane di colore di 20 anni, crivellato di colpi dalla polizia. La folla è scesa in piazza per protestare, ma la situazione è degenerata in scontri con le forze dell’ordine

+ Miei preferiti
Secondo i media locali, gli ufficiali della “US Marshals-Gulf Coast Regional Fugitive Task Force” erano da giorni sulle tracce di un sospetto, “ricercato per diversi reati”. Durante un appostamento a Frayser, un sobborgo popolare di Memphis, Tennessee, hanno individuato l’uomo mentre entrava in un veicolo parcheggiato all’esterno dell’appartamento dove vive la sua famiglia.

La squadra riceve l’ordine di intervenire: un’auto della polizia viene speronata dal veicolo del fuggitivo, che quando si vede bloccato sceglie di uscire dall’auto impugnando un’arma per tentare di darsi alla fuga a piedi. È a quel punto che la polizia apre il fuoco: Brandon Webber, 21 anni, si accascia sul marciapiede, crivellato con almeno venti colpi d’arma da fuoco.

“Nessun ufficiale è rimasto ferito”, ha commentato un portavoce della polizia, mentre in città iniziava una violenta protesta che andata avanti per tutta la notte, culminando in violenti scontri con la polizia e i rappresentanti dei media, aggrediti con sassaiole e lanci di sedie e rami d’albero in diverse zone della città. Il bilancio, al momento, parla di almeno 24 agenti feriti e tre persone arrestate: la polizia è intervenuta con gli idranti e lacrimogeni per disperdere i manifestanti.

Temendo incidenti, la polizia ha scelto di non rivelare alcun dettaglio sull’incidente fino alle 3:30 del mattino, più di otto ore dopo la sparatoria, ma nel frattempo il nome di Brandon Webber circolava già, diffuso dai familiari. La scena del grave fatto di cronaca ha richiamato decine di persone che hanno iniziato a lanciare sassi mandando in frantumi i finestrini degli oltre 30 veicoli della polizia intervenuti. Il sindaco di Memphis, Jim Strickland, ha espresso la propria solidarietà agli agenti feriti: “Sono orgoglioso di loro e favorevolmente impressionato dalla professionalità, il sangue freddo e la calma con cui hanno affrontato una situazione che si faceva parecchio calda: hanno sopportato il lancio di pietre e decine di persone che gli sputavano addosso, mentre un elicottero sorvegliava la strada dall’alto intimando alla folla di disperdersi”.

Antonio Parkinson, deputato democratico di Memphis, ha invitato alla calma: “I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno a tutti coloro che sono rimasti coinvolti negli incidenti di Frayser. La nostra comunità è composta da brave persone che lavorano sodo e vivono in pace: chiediamo calma e moderazione da parte di tutti, in cambio promettiamo che sarà data completa trasparenza alle indagini su quanto avvenuto stanotte”.

Galleria fotografica
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta - immagine 1
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta - immagine 2
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta - immagine 3
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta - immagine 4
Ucciso un ragazzo, Memphis in rivolta - immagine 5
Stati Uniti
Processo Floyd: l’America si blinda in attesa del verdetto
Processo Floyd: l’America si blinda in attesa del verdetto
Si alza l’allarme per possibili disordini sociali nel caso il processo per l'omicidio dell'afroamericano si concluda con una sentenza favorevole all’ex agente Chauvin. Ovunque, la polizia annuncia misure di sicurezza straordinarie
Brandon Hole, 19 anni e 8 morti
Brandon Hole, 19 anni e 8 morti
È il numero delle vittime che un giovane affetto da problemi mentali ha fatto in un magazzino a Indianapolis. Si tratta della 45esima strage avvenuta in America dall’inizio dell’anno, e ancora una volta Biden chiede che sia l’ultima
Ancora sangue sulle strade americane
Ancora sangue sulle strade americane
Un uomo armato di mitragliatrice ha fatto una strage in un magazzino logistico a Indianapolis. Mentre da Chicago arrivano le inquietanti immagini dell’uccisione senza motivo di Adam Toledo, un 13enne
Sesso, droga & deputati
Sesso, droga & deputati
Emergono dettagli sullo scandalo che ha come protagonista unico il deputato repubblicano della Florida Matt Gaetz, sospettato di avere una passione smodata per le minorenni
Una nuova indagine sulla Cina ogni 10 ore
Una nuova indagine sulla Cina ogni 10 ore
È quanto ha dichiarato Christopher Wray, direttore dell’FBI, raccontando davanti al Senato di 2.000 indagini collegate a Pechino, una presenza forte, costante e insidiosa
L’agente Kim Potter accusata di omicidio
L’agente Kim Potter accusata di omicidio
L’ormai ex agente di polizia di Minneapolis che ha ucciso Daunte Wright arrestata e rilasciata su cauzione. Rischia fino a 10 anni di carcere, mentre per la strade la rabbia aumenta
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Terremoto nel Dipartimento di polizia di Minneapolis
Si sono dimessi il capo del dipartimento e Km Potter, l’agente che ha ucciso Duane Wright con un colpo di pistola credendo di avere in mano il teaser. Intanto in città cresce la tensione
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Afroamericano ucciso dalla polizia, torna la tensione a Minneapolis
Daunte Wright, 20 anni, ucciso da un agente mentre tentava di opporsi all’arresto. I manifestanti sono tornati per le strade minacciando la polizia. In città la tensione è già alta per il processo per la morte di George Floyd
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Ex giocatore della NFL fa strage di una famiglia
Philip Adams, con una lunga carriera nella massima divisione del football americano, prima di togliersi la vita ha ucciso un medico, sua moglie, due dei loro nipoti e un tecnico che lavorava ad un impianto di aria condizionata
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Biden: «Basta con le armi, sono un imbarazzo internazionale»
Il presidente promette di fare tutto ciò che è nelle sue possibilità per limitare l’uso delle armi da fuoco, a cominciare dalle “ghost guns”, kit di montaggio venduti liberamente senza alcun controllo