Una donna, quattro uomini e una neonata

| La surreale storia di Tory Ojeda, 20enne di Jacksonville, in Florida, che vive da anni con i suoi quattro giovani amanti e ora hanno deciso di fare da padri tutti insieme alla piccola che nascerà a breve

+ Miei preferiti
Secondo i media americani, la storia di Tory Ojeda, una 20enne di Jacksonville, in Florida, è così assurda da avere perfino un senso. Nel maggio di quest’anno, Tory è rimasta incinta, e per capire chi fosse il padre ha dovuto spulciare il suo diario e capire esattamente con chi era andata a letto nella data del concepimento. Il fortunato si chiama Christopher, ufficialmente il suo fidanzato in carica, che ha deciso di sposare a breve, in attesa di dare il benvenuto alla bimba, la cui nascita è prevista per il prossimo febbraio. Ma fino a qui, per quanto un po’ trafficata, la faccenda potrebbe anche starci.

Però questo è solo l’inizio, perché gli altri tre giovani con cui normalmente Tory si accompagna, Marc, Travis ed Ethan, hanno deciso di voler fare da padri alla bimba, visto che ormai da tempo vivono tutti insieme. Il primo è un ragazzo di 18 anni conosciuto al liceo, con cui Tory ha avuto un breve flirt, ma nel frattempo aveva già aumentato il traffico frequentando anche Travis, 23 anni. Ethan, di 22, è invece un vecchio amico con cui continuava ad amoreggiare anche dopo il fidanzamento con Christopher, anche lui 22 anni, l’ultimo arrivato e quello a cui probabilmente tocca il ruolo di cornuto più felice del millennio.

La curiosità è che, al contrario della disinvolta Tory, i quattro non hanno altre donne al loro fianco: vivono tutti insieme in stanze separate, organizzati in turni per pulire, fare la spesa, cucinare e infilarsi nell’ampio letto matrimoniale di Tory. Il gruppo ha affrontato e risolto brillantemente periodi di gelosia: per Marc e Travis è stato difficile accettare l’arrivo di Ethan e Christopher. Poi si sono chiariti e ora vivono d’amore e d’accordo.

“Chris è il padre biologico, l’abbiamo accertato risalendo in base alla data approssimativa di concepimento, durante una vacanza in cui eravamo solo noi due”, racconta Tory ai microfoni di diverse emittenti che sono piombate a Jacksonville per raccontare la storia di una famiglia slabbrata, più che allargata. “C’è molta complicità fra noi padri: scherziamo sempre sull’idea di rimanere bloccati in un ciclo infinito di 'Vai a chiedere a tuo padre'”.

Tory, a dire il vero, ha anche ammesso di iniziare ad essere un po’ stanca del traffico, e avrebbe piacere che i padri trovassero alle donne con cui sollazzarsi. Ma loro non ci pensano nemmeno: saranno padri, e soprattutto fedeli alla loro compagna in sharing.

Galleria fotografica
Una donna, quattro uomini e una neonata - immagine 1
Una donna, quattro uomini e una neonata - immagine 2
Una donna, quattro uomini e una neonata - immagine 3
Stati Uniti
Una normale giornata
di caos alla Casa Bianca
Una normale giornata<br>di caos alla Casa Bianca
Contraddizioni a raffica, falsità, collaboratori licenziati, colpe scaricate sugli altri: mentre gli Stati Uniti vivevano uno dei giorni peggiori della pandemia, a Washington andava in scena il nuovo show di Trump
Trovato il corpo di Maeve Kennedy
Trovato il corpo di Maeve Kennedy
Era a sette metri di profondità: riprese le ricerche per individuare anche il corpo del figlio di 8 anni, Gideon
Gli afroamericani rifiutano la mascherina
Gli afroamericani rifiutano la mascherina
Non è sfiducia nei confronti della misura sociale di contenimento dei contagi, ma timore che una persona di colore con il volto coperto possa diventare la scusa per violenze razziali
L’ennesima tragedia dei Kennedy
L’ennesima tragedia dei Kennedy
Maeve, pronipote di JFK, e suo figlio Gideon sono scomparsi nelle acque dell’oceano mentre tentavano di recuperare un pallone finito in mare. Sospese le ricerche, si spera di recuperare i corpi
Rimosso il comandante della Roosevelt
Rimosso il comandante della Roosevelt
Brett Crozier, al comando della portaerei il cui equipaggio era minacciato dalla pandemia, punito per aver lanciato l’allarme in modo che i media lo sapessero prima del Pentagono
Minacciato di morte il dottor Fauci
Minacciato di morte il dottor Fauci
Il massimo esperto americano a capo della task force contro la pandemia sarebbe finito sotto protezione perché minacciato da ambienti dell’estrema destra
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Dall’ottimo lavoro che starebbero facendo la Casa Bianca e la sanità al basso numero di morti, dai governatori esagerati alla fretta di ripartire. Tutte le incertezze del presidente americano
New York, il terzo mondo degli ospedali
New York, il terzo mondo degli ospedali
Letteralmente travolti dalla crescita di casi, gli ospedali della più grande metropoli del mondo sono dei veri campi di battaglia dove manca tutto
USA, record di richieste di disoccupazione
USA, record di richieste di disoccupazione
3,3, milioni in una sola settimana: il record assoluto dal 1967. L’incubo della pandemia ha costretto diverse aziende a chiudere e licenziare, avvicinando lo spettro della recessione
USA, in aumento la vendita delle armi
USA, in aumento la vendita delle armi
File ovunque, richieste di permessi raddoppiate nel giro di poche settimane, corsa ad accaparrarsi munizioni, fucili e pistole. Il ventre dell’America si arma temendo disordini sociali dovuti al coronavirus