Mamma risolve il delitto della figlia, innocente in carcere per 22 anni

| Angie Dodge muore 22 anni fa: da allora, sua madre Carol non ha mai smesso di indagare per rintracciare l’omicida. L’ha trovato per caso, scagionando anche un innocente che ha scontato decenni di galera

+ Miei preferiti
Per la giustizia, il caso della morte di Angie Dodge, una ragazza di 18anni di Idaho Falls, violentata e uccisa nel 1996, era praticamente chiuso: Christopher Tapp, sospettato di aver fatto parte del branco, dietro le sbarre per concorso in omicidio, anche se la traccia di Dna sul corpo di Angie non era la sua: quanto basta per salvagli la vita evitando la pena capitale. Ma per Carol Dodge, la mamma delle giovane, la morte di sua figlia era tutt’altro che risolta: all’appello mancava ancora il nome dell’omicida.



Per 22 anni, Carol ha indagato, consumando i nastri dei processi e degli interrogatori alla ricerca di qualche appiglio da cui iniziare. Si accorge che durante un interrogatorio di Tapp, “chi faceva le domande si dava anche le risposte”. Non sapendo da che parte iniziare si rivolge a “Innocence Project”, una ong che segue gli errori giudiziari che dal 1989 ad oggi è riuscita a far riaprire quasi 400 casi grazie alle nuove tecniche forensi di analisi del Dna. Per tentare di dare un nome all’assassino, Carol Dodge entra in contatto con un personaggio alquanto improbabile: CeCe Moore, 50 anni, californiana, ex attrice di musical a Broadway che ha mollato tutto scoprendo la passione per gli alberi genealogici. CeCe fa le sue ricerche, incrocia database e ricostruisce parentele e generazioni fin quando non individua sei individui: solo uno vive in Idaho, gli altri in stati diversi. Il nome viene passato alla polizia, ma il Dna prelevato da un mozzicone di sigaretta non torna. Un mistero che l’ex attrice risolve in fretta: un uomo figlio di una donna che si era risposata quando lui era piccolissimo, che l’aveva adottato. Si chiama Brian Dripps, nel 1992 non solo viveva in Idaho, ma dal lato opposto della strada in cui vivevano i Dodge. L’uomo viene pedinato, gli agenti recuperano un mozzicone di sigaretta che finalmente risolve il caso: è lui, il Dna coincide perfettamente.



Arrestato, Dripps confessa mentre Christopher Tapp, dopo 22 anni, esce di galera totalmente scagionato. Aveva confessato sotto fortissima pressione della polizia, che gli aveva garantito un trattamento di riguardo. Angie Dodge ha avuto giustizia.

Galleria fotografica
Mamma risolve il delitto della figlia, innocente in carcere per 22 anni - immagine 1
Mamma risolve il delitto della figlia, innocente in carcere per 22 anni - immagine 2
Mamma risolve il delitto della figlia, innocente in carcere per 22 anni - immagine 3
Mamma risolve il delitto della figlia, innocente in carcere per 22 anni - immagine 4
Stati Uniti
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Il Minnesota chiede 30 anni per Derek Chauvin
Gli avvocati dell’ex agente accusato di aver ucciso George Floyd si oppongono: il processo dev’essere rifatto, i media avevano già emesso la sentenza prima del tribunale
Trump condannato a 2 anni senza social
Trump condannato a 2 anni senza social
Dopo mesi di discussioni, Facebook ha deciso di chiudere i profili dell’ex presidente fino al 2022. Un silenzio a cui Trump reagisce con rabbia, ma che inaugura una nuova politica dell’azienda
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Trump: «Prima di agosto tornerò presidente»
Secondo alcune rivelazioni dei media americani, l’ex presidente sarebbe sempre più convinto di essere vittima di una congiura, e si dice convinto del suo ritorno alla Casa Bianca in brevissimo tempo
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
Due adolescenti aprono il fuoco contro la polizia
È successo a Volusia, in Florida: gli agenti hanno tentato di stabilire un contatto, ma i due li hanno investiti di colpi d’arma da fuoco. La giovane è stata ferita, il maschio si è arreso
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Sospesa l’esecuzione di Kevin Cooper
Il governatore della California Newsom ha ordinato una revisione del processo che aveva condannato un afroamericano accusato di aver massacrato una famiglia. Sulla scena erano state rinvenute tracce ematiche molto strane
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
Un weekend di fuoco: 12 sparatorie, 11 morti e 69 feriti
In otto diversi Stati americani, fra venerdì e domenica, sono scoppiati scontri a fuoco che hanno lasciato a terra un numero impressionante di vittime. Dall’inizio dell’anno, 7.500 persone sono state uccise
La storia di un innocente mandato a morte
La storia di un innocente mandato a morte
L’insistenza degli avvocati di Ledell Lee, giustiziato nel 2017, ha portato a individuare una traccia che corrisponde a un soggetto diverso. Ma i giudici che avevano negato l’esame durante il processo insistono: “L’assassino era lui”
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Texas, giustiziato dopo 21 anni nel braccio della morte
Quintin Jones, accusato di aver ucciso la prozia mentre era sotto l’effetto di droghe, è il terzo condannato a morte da quando il Covid ha colpito gli USA. Negata all’ultimo istante la richiesta di rinvio
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
La Trump Organization coinvolta in un’indagine penale
L’ha annunciato il procuratore generale dello Stato di new York, senza citare i motivi e neanche se sull’ex presidente pendono accuse
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
In arrivo un rapporto sugli avvistamenti UFO
L’Office of the Director of National Intelligence sta per consegnare al Congresso un report su alcuni avvistamenti che, malgrado gli sforzi, non è stato possibile classificare