U.S. Marshall pronti al verdetto contro El Chapo

| Una fonte interna del tribunale racconta le esercitazioni dei militari americani che proteggono il processo al boss della droga. Si temono incursioni armate

+ Miei preferiti
Quando sarà emesso il verdetto contro El Chapo, l’ex sovrano del cartello di Sinaloa, le forze dell'ordine in tribunale saranno pronte per lo scenario peggiore. Lo rivelano alcune fonti interne del Tribunale di Brooklyn dove si celebra il processo che in settimana dovrebbe arrivare alla sentenza. Si teme che la probabile condanna all’ergastolo possa trasformarsi in disordini, proteste e tentativi di far evadere il narcotrafficante.

Gli U.S. Marshal impegnati nel difendere il processo si sarebbero sottoposti a esercitazioni in cui simulare possibili scenari: diversi dipendenti del tribunale sarebbero stati reclutati per fingersi ostaggi ed altri nel ruolo di possibili attentatori. Azioni cronometrate, per valutare il grado di reazione per annullare eventuali incursioni.

Le esercitazioni hanno colto di sorpresa il personale della corte. Una fonte, che da anni lavora in tribunale, assicura che non si era mai visto nulla d simile, malgrado decine di casi di alto profilo siano stati dibattuti negli anni. 

Anche giurati e testimoni sono stati parzialmente sequestrati durante il processo, protetti da una cortina invalicabile di sicurezza per proteggerne l’anonimato e l’incolumità.

Stati Uniti
Il primo reato commesso nello spazio
Il primo reato commesso nello spazio
Mentre si trovava a bordo della stazione spaziale ISS, l’astronauta americana Anne McClain si è collegata al banking online dell'ex marito, che ha sporto denuncia
Sparatoria a St. Louis, muore una bimba di 8 anni
Sparatoria a St. Louis, muore una bimba di 8 anni
Nel corso di una rissa scoppiata in un parcheggio, la piccola è stata colpita all’addome ed è morta al suo arrivo in ospedale. Dall’inizio dell’anno una vera mattanza di minorenni
Si fingono militari americani e truffano decine di donne
Si fingono militari americani e truffano decine di donne
Una banda di nigeriani contattava donne sole in rete e facendo credere di dover portare fuori dalla Siria un sacchetto di pietre preziose, chiedevano di anticipare denaro
USA: eseguita un’altra condanna a morte
USA: eseguita un’altra condanna a morte
Gary Ray Bowles, il killer della “I-95”, è stato giustiziato in Florida mediante iniezione letale: aveva ammesso l’omicidio di sei uomini
USA: i ragazzi di Parkland nella campagna elettorale
USA: i ragazzi di Parkland nella campagna elettorale
Il movimento “March for Our Lives” ha preparato un piano con norme stringenti per il controllo delle armi. Potrebbero fare da baricentro sul voto dei giovani americani
USA: polemiche per la app per perdere peso
USA: polemiche per la app per perdere peso
Indirizzata ai 15milioni di piccoli americani in sovrappeso, è stata creata dal colosso Weight Watcher, ma ha scatenato le proteste
Capitano Satz, pronto al decollo
Capitano Satz, pronto al decollo
Annaliese Satz è la prima donna a entrare nelle file dei “Green Knights” di stanza in Giappone: piloterà un supertecnologico caccia F-35B
Trump, guerra ai transgender: 'Li licenzio'
Trump, guerra ai transgender:
Chiesto l'intervento della corte suprema. "Buco" nel Civil Right Act: non sono menzionati i transgender nelle categorie da tutelare
Tennessee, ucciso con la sedia elettrica
Tennessee, ucciso con la sedia elettrica
Stephen West, 56 anni, era stato condannato a morte per un duplice delitto. Ha scelto lui la "Sparkling Lady", al posto dell'iniezione letale. E' la terza esecuzione in un anno con la sedia elettrica
Caso Epstein: il mistero
delle fratture al collo
Caso Epstein: il mistero<br>delle fratture al collo
Il medici legali hanno rilevato la rottura di un osso che in genere indica lo strangolamento. L’ex presidente Bill Clinton nei guai per un ritratto compromettente