USA: 130 morti al giorno per overdose

| Una strage quotidiana dovuta agli oppioidi, la nuova frontiera della tossicodipendenza, che sta iniziando a mietere vittime anche in Europa. Alla Scozia il primato peggiore dell’UE

+ Miei preferiti
Ogni 15 minuti, negli Stati Uniti nasce un bambino che presenta sintomi di astinenza da oppioidi. Quella raccontata dal “National Institute on Drug abuse” americano è l’immagine di una strage che si consuma ogni giorno nei 50 stati: 130 morti al giorno, 47.600 dal 2017 ad oggi. “Molti più morti per overdose che per armi da fuoco e incidenti stradali messi insieme”. Tutti vittime di eroina e metadone, ma soprattutto di oppioidi sintetici il cui nome è entrato nel linguaggio comune per aver fatto anche vittime illustri: Fentanyl, OxyContin, Norco, Vicodin.

Gli Stati Uniti sono la punta dell’iceberg, ma il resto del mondo non se la passa meglio: l’aumento del consumo di oppioidi è cresciuto del 56% in un solo anno, fra il 2016 ed il 2017. Lo dice un preoccupante report delle Nazioni Unite, che parla di 53,4 milioni di persone al mondo che ogni giorno fanno uso di oppioidi. Un mercato che ingrassa soprattutto la famiglia Sackler, proprietaria della “Purdue Pharma”, il colosso farmaceutico che ha ideato l’OxyContin a base di morfina, facendo una fortuna.

Le cause legali hanno ridotto Purdue Pharma sull’orlo della bancarotta, ed è solo l’inizio di una battaglia che annuncia class action e una valanga di processi con pene risarcitorie enormi. Lo stato dell’Oklahoma ha citato in giudizio la “Johnson & Johnson”, chiedendo un risqrcimento di 17 milioni di dollari per quella che ha definito la peggior crisi di salute pubblica creata dall’uomo nella storia. Nell’occhio delle autorità sanitarie c’è anche l’israeliana “Teva Pharmaceuticals”, che insieme alle altre due avrebbe fatto pressioni sui medici perché i farmaci a base di oppioidi fossero diffusi a tappeto, secondo diverse accuse minimizzando i rischi di dipendenza e le conseguenze letali.

In Europa, dove gli oppioidi stanno iniziando a invadere i mercati dello spaccio, la situazione peggiore si registra in Scozia, in assoluto il paese con il più alto tasso di morti per droga di tutto il vecchio continente, e perfino superiore alla media britannica. La causa principale, secondo le autorità sanitarie, è il metadone, il sostituto dell’eroina prescritto dai medici che lo scorso anno ha causato 1.187 morti, con un aumento del 27% rispetto al 2017. Seguono a ruota eroina, morfina e ansiolitici, venduti per strada a prezzi stracciati e assunti insieme agli oppiacei con effetti devastanti.

In Italia, se può essere di consolazione, le statistiche raccontano che si muore per overdose meno di un tempo: nel 1995 c’erano stati 1.200 morti, oggi il numero di decessi è sceso a 200.

Galleria fotografica
USA: 130 morti al giorno per overdose - immagine 1
USA: 130 morti al giorno per overdose - immagine 2
USA: 130 morti al giorno per overdose - immagine 3
Stati Uniti
Capitano Satz, pronto al decollo
Capitano Satz, pronto al decollo
Annaliese Satz è la prima donna a entrare nelle file dei “Green Knights” di stanza in Giappone: piloterà un supertecnologico caccia F-35B
Trump, guerra ai transgender: 'Li licenzio'
Trump, guerra ai transgender:
Chiesto l'intervento della corte suprema. "Buco" nel Civil Right Act: non sono menzionati i transgender nelle categorie da tutelare
Tennessee, ucciso con la sedia elettrica
Tennessee, ucciso con la sedia elettrica
Stephen West, 56 anni, era stato condannato a morte per un duplice delitto. Ha scelto lui la "Sparkling Lady", al posto dell'iniezione letale. E' la terza esecuzione in un anno con la sedia elettrica
Caso Epstein: il mistero
delle fratture al collo
Caso Epstein: il mistero<br>delle fratture al collo
Il medici legali hanno rilevato la rottura di un osso che in genere indica lo strangolamento. L’ex presidente Bill Clinton nei guai per un ritratto compromettente
Sparatoria a Philadelphia, 6 agenti feriti
Sparatoria a Philadelphia, 6 agenti feriti
Da un appartamento che la polizia voleva perquisire un uomo ha aperto il fuoco barricandosi poi in casa con un arsenale. Si è arreso dopo ore di assedio, convinto dal suo legale
USA, in fiamme un asilo: 5 morti
USA, in fiamme un asilo: 5 morti
Un asilo di Eire, in Pennsylvania, va a fuoco nella notte: cinque bambini non ce l’hanno fatta
Trump: i Clinton colpevoli
della morte di Epstein
Trump: i Clinton colpevoli<br>della morte di Epstein
È bastato un tweet del presidente in cui lanciare in aria una fantateoria di cospirazione per scatenare le polemiche e la rabbia dei coniugi Clinton. I punti ancora oscuri del suicidio
Trump VS Hollywood
Trump VS Hollywood
Attaccato dalle star del cinema, il presidente contrattacca accusando la capitale del cinema di essere una élite razzista
USA: strage sfiorata in un Walmart
USA: strage sfiorata in un Walmart
In Missouri, un dipendente di un supermercato si accorge di un giovane armato che si aggira per le corsie e fa scattare l’allarme antincendio
Canada: ritrovati i corpi
dei due killer adolescenti
Canada: ritrovati i corpi<br>dei due killer adolescenti
Sarà necessario attendere i risultati dell’autopsia, ma la polizia è convinta che i due corpi rinvenuti in una zona remota appartengano ai due adolescenti accusati di tre omicidi