USA: 15esima esecuzione dall’inizio dell’anno

| Mark Anthony Soliz è morto per iniezione letale: insieme ad un complice condannato all’ergastolo, era accusato di essere l’esecutore materiale di un duplice omicidio del 2010

+ Miei preferiti
Mark Anthony Soliz, 37 anni, è stato ucciso da iniezione letale nel penitenziario di Huntsville, in Texas. È la quindicesima condanna a morte eseguita nel 2019, la sesta in Texas.

Durante il processo, i pubblici ministeri hanno ricostruito gli otto giorni di follia del giugno 2010 di Mark Soliz e un suo complice, Jose Ramos, costellati da almeno 13 crimini, tutti compiuti nella zona di Fort Worth.

Intorno alle 6 del mattino del 6 giugno 2010, i due sparano a Ruben Martinez, un fattorino a cui avevano deciso di rubare il furgone. Si dirigono verso l’abitazione di Nancy Weatherly, un’anziana signora che viveva da sola in una casa di campagna a Godley, nei dintorni di Fort Worth: entrano sfondando la porta e iniziano a saccheggiare l’abitazione portando via il televisore, un telefono cellulare e le carte di credito. L’anziana donna implora i due di prendere tutto, ma di risparmiare la scatola dei gioielli dove conservava quelli di sua figlia, morta anni prima. Per tutta risposta i due l'hanno uccisa sparandole in testa.

Jose Ramos è stato condannato all’ergastolo per duplice omicidio, mentre per Soliz, considerato l’autore materiale delle due morti, è scattata la pena di morte. A nulla sono valsi i ricorsi della difesa, presentati nella speranza di ottenere la semi-infermità mentale. Le corti d’appello e il Texas Board of Pardons and Paroles hanno respinto l’ultima richiesta di sospensione dell’esecuzione.

“Rappresento il signor Soliz da molti anni. Ogni strumento legale possibile è stato utilizzato per scongiurare questa esecuzione”, ha commentato Seth Kretzer, uno degli avvocati di Soliz. Secondo i legali, l’uomo soffriva di un ritardo mentale dovuto al troppo alcol bevuto dalla madre in gravidanza che gli aveva causato numerosi problemi come impulsività, difficoltà di apprendimento e un QI di 75. A questo, si era aggiunta un’infanzia caotica e travagliata, fra droga e prostituzione. Ma i pubblici ministeri hanno ritenuto Soliz un individuo spietato e socialmente pericoloso, una teoria avvalorata dal detective della polizia che aveva dato la caccia e catturato i due: Soliz era “più sofisticato, furbo e calcolatore” del suo complice. “La persona più pericolosa con cui sono stato in contatto in 16 anni di carriera nella polizia”.

La notizia dell’esecuzione ha acceso numerose polemiche, poiché nel 2002 la Corte Suprema ha vietato la pena di morte su persone mentalmente disabili, lasciando però a vari stati una certa discrezionalità nel decidere come determinare la disabilità mentale.

Galleria fotografica
USA: 15esima esecuzione dall’inizio dell’anno - immagine 1
Stati Uniti
Amy Dorris, l’ex modella
che accusa Trump di molestie
Amy Dorris, l’ex modella<br>che accusa Trump di molestie
Dopo 23 anni di silenzio, ha raccontato l’aggressione dell’allora tycoon nella suite agli US Opend i Tennis del 1997. “Lo dovevo alle mie figlie, che stanno diventando donne”
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
La Boeing colpevole degli incidenti del 737 Max
Un rapporto dettagliato inchioda il colosso aeronautico, accusato di aver creato un “culmine di errori, leggerezze, difetti e cattiva gestione”. Sotto accusa anche l’ente aeronautico americano
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Trump in California: «Con gli incendi non c’entra il climate change»
Il presidente in visita alle zone martoriate della West Coast, non perde occasione per rimbrottare i governatori e negare l’evidenza scientifica. Biden all’attacco
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Samantha Cohen, la ragazzina che piaceva a Trump
Figlia maggiore di Michael Cohen, l’ex avvocato personale del tycoon, ha raccontato un episodio in cui Trump era rimasto colpito dal suo fisico da quindicenne
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Agguato a Los Angeles: una taglia sull’aggressore dei due agenti
Una task force della polizia al lavoro per dare volto e nome all’aggressore di due vice sceriffi ricoverati in fin di vita. L’ira di Trump che chiede “pena di morte”
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
L’ennesimo ritratto di Trump, impietoso
Esce “Rage” (Rabbia), secondo libro che Bob Woodward dedica alla figura del presidente. Questa volta ha raccolto 18 interviste sufficienti per mostrare un modo di fare confuso, improvvisato e immerso nel culto di se stesso
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
Tredicenne autistico ferito dalla polizia
È successo a Salt Lake City, dove Linden Cameron è stato ferito a colpi d’arma da fuoco da due agenti, intervenuti dopo una chiamata della madre, che non riusciva a calmarlo
Trump contro il Pentagono
Trump contro il Pentagono
“Non mi amano, perché pensano solo a fare la guerra”: durissimo affondo del Presidente contro il Dipartimento della Difesa. L’ultimo atto di una guerra di nervi che va avanti da tempo
Michael Cohen: tutti gli inganni di Donald Trump
Michael Cohen: tutti gli inganni di Donald Trump
L’ex avvocato personale del presidente ha dato alle stampe un volume, l’ennesimo, dedicato all’ingombrante figura del presidente. Il ritratto impietoso di un “corrotto, imbroglione, razzista, truffatore, predatore e bugiardo”
La spia della CIA che si è uccisa nel giardino di casa
La spia della CIA che si è uccisa nel giardino di casa
Anthony Schinella, alto ufficiale dei servizi segreti, si è tolto la vita a poche settimane dalla pensione. Per la moglie, che ha trovato attrezzature da bondage, viveva con tormento la sua omosessualità e le responsabilità del suo lavoro