USA: in cinque anni arrestati 30mila bambini sotto i 10 anni

| Le statistiche criminali dell’FBI mettono in luce un preoccupante fenomeno di criminalità infantile. Sotto accusa anche le forze dell’ordine, che spesso fanno scattare le manette quando non sarebbe il caso

+ Miei preferiti
Sono più che allarmanti, i dati delle statistiche criminali in America diffusi dall’FBI: sono lo specchio di una società alla deriva, in cui ormai non si salvano neanche i più piccoli. Negli Stati Uniti, fra il 2013 ed il 2017, sono stati arrestati 30mila bambini che non arrivavano ai dieci anni di età. Mentre il numero di bimbi compresi fra i 10 e i 12 anni presi in custodia ha raggiunto cifre astronomiche, con 230mila casi nello stesso arco di tempo.

Nel solo 2017, 23 bambini sotto i 10 anni di età sono stati arrestati per stupro, 13 per rapina, 52 per incendio doloso e 362 per rapina e furto, di cui 9 per furto di veicoli. I dati non chiariscono quanti reati sono stati commessi in ambito scolastico.

Un fenomeno che ha costretto le forze dell’ordine ad un approccio diverso e spesso impegnativo per trattare con bambini piccoli, incredibilmente accusati di reati efferati e a volte violentissimi, ma sempre e comunque bimbi con pochi anni di età. Diversi esperti mettono sotto accusa la mancanza di una formazione adeguata per le forze dell’ordine: “Gli agenti devono essere informati sui possibili traumi, ma al momento non li stiamo attrezzando”, assicura Lisa Thurau, fondatrice e direttrice esecutiva di una onlus di Cambridge, in Massachusetts, che si occupa di formare le forze dell’ordine su come gestire i bambini piccoli.

C’è di mezzo anche la facilità con cui la polizia tende a far scattare le manette ai polsi dei più piccoli. È recente il caso di Dennis Turner, ufficiale di polizia in Florida che ha arrestato due allievi dell’accademia “Lucius & Emma Nixon”: uno dei due bambini, Kaia Rolle, 6 anni, era stata segnalata dagli insegnanti come piuttosto nervosa, pare per mancanza di sonno. L’ufficiale di polizia l'ha arrestata per aggressione,  ammanettata e portata al carcere minorile. Agli arresti anche un bambino di 8 anni. L’ufficiale è stato immediatamente sospeso e subito dopo licenziato, come ha confermato in grande imbarazzo Orlando Rolón, il capo della polizia: “Non c’era altro rimedio se non quello di mettere fine alla carriera di questo ufficiale”. 

Ma gli esempi sono tanti: Bryce Lindley, un bambino di colore di 10 anni, è finito sotto shock quando un agente gli ha urlato che sarebbe stato arrestato perché accusato di aggressione dalla famiglia di un altro bimbo, colpito alla testa durante una partita di dodgeball all’interno della “Ruth Eriksson Elementary”.

Le procedure di arresto variano enormemente riguardo all’età: in Inghilterra e Galles, per esempio, l’età minima per un arresto criminale è 10 anni, ma con eccezioni che consentono di arrestare anche i bambini più piccoli. In Scozia, l’età minima è 8 anni.

Stati Uniti
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Trump, lo spettacolo dell’indecisione
Dall’ottimo lavoro che starebbero facendo la Casa Bianca e la sanità al basso numero di morti, dai governatori esagerati alla fretta di ripartire. Tutte le incertezze del presidente americano
New York, il terzo mondo degli ospedali
New York, il terzo mondo degli ospedali
Letteralmente travolti dalla crescita di casi, gli ospedali della più grande metropoli del mondo sono dei veri campi di battaglia dove manca tutto
USA, record di richieste di disoccupazione
USA, record di richieste di disoccupazione
3,3, milioni in una sola settimana: il record assoluto dal 1967. L’incubo della pandemia ha costretto diverse aziende a chiudere e licenziare, avvicinando lo spettro della recessione
USA, in aumento la vendita delle armi
USA, in aumento la vendita delle armi
File ovunque, richieste di permessi raddoppiate nel giro di poche settimane, corsa ad accaparrarsi munizioni, fucili e pistole. Il ventre dell’America si arma temendo disordini sociali dovuti al coronavirus
Trump chiude l’America
Trump chiude l’America
Viaggi da e verso gli Stati Uniti bloccati per un mese e misure per sostenere la contrazione economica dovuta all’epidemia. Malgrado questo, secondo gli analisti il presidente continua a non essere convinto che l’America rischia un’ecatombe
Amiche per la pelle, scoprono di essere sorelle
Amiche per la pelle, scoprono di essere sorelle
Per 17 anni, Ashley e Latoya hanno condiviso tutta la loro vita, poi una foto ha fatto scattare i dubbi, confermati qualche mese dopo dall’esame del Dna
Nelle scuole della Florida arriva il panic button
Nelle scuole della Florida arriva il panic button
Allarmi a pulsanti, collegati con le forze dell’ordine e il personale scolastico, saranno a breve installati in tutti gli istituti scolastici della Florida. È la vittoria di una mamma che ha perso la figlia nella strage di Parkland
Nuovi dubbi di insabbiamento sul rapporto Mueller
Nuovi dubbi di insabbiamento sul rapporto Mueller
Un giudice federale accusa il procuratore generale William Barr di aver voluto favorire Trump fornendo una versione di parte del rapporto sul "Russiagate"
Esecuzione capitale in Alabama
Esecuzione capitale in Alabama
Il detenuto Nathaniel Woods è stato giustiziato per l’omicidio di tre agenti di polizia nel 2004. In tanti, compreso il complice, hanno insistito fino alla fine sull’innocenza dell’uomo
Nuovi guai per l’accusa di stupro contro Trump
Nuovi guai per l’accusa di stupro contro Trump
Una donna chiede l’esame del Dna del presidente per dimostrare di essere stata violentata da lui. Una battaglia legale per gli avvocati di Trump, che si sono rivolti all’alta corte perché il presidente non è costituzionalmente accusabile