USA: processo shock contro le catene alberghiere

| È iniziato in questi giorni nell’Ohio: alla sbarra numerosi colossi alberghieri, accusati da 13 donne di aver favorito lo sfruttamento della prostituzione e il traffico di esseri umani

+ Miei preferiti
È un’inchiesta epocale, quella che vede 13 donne fronteggiare alcune fra le più note catene alberghiere del mondo, accusate di sfruttamento della prostituzione. Alla sbarra, costrette a vedersela con una macchia che sarà difficile cancellare, colossi come “Hilton”, “Intercontinental” e “Best Western”, accusati di aver taciuto, ignorato e favorito ciò che avveniva nel chiuso delle loro stanze. Ma non solo: donne e bambini sarebbero stati tenuti “prigionieri”, abusati e costretti a soddisfare le voglie dei clienti.

Il processo, partito in questi giorni in una corte federale di Columbus, Ohio, raccoglie le denunce di 13 casi simili presentati in Massachusetts, Georgia, New York, Ohio e Texas. A difendere le vittime lo studio newyorkese “Weitz & Luxemburg”, che non è andato sul sottile, definendo le catene alberghiere “un vero mercato per lo sfruttamento della prostituzione”, frasi accompagnate da accuse di “aver ottenuto enormi profitti dal traffico”.

Fra le accusatrici una donna di 33 anni che ha rivelato di essere stata tenuta prigioniera in diverse strutture alberghiere della catena “Wyndahm Hotels” per 6 settimane nel 2012, subendo pestaggi che le hanno provocato diverse ferite al naso, alla bocca e al resto del corpo.

“È chiaro che questi hotel hanno scientemente messo i loro profitti al di sopra della protezione di bambini, adolescenti e giovani donne che venivano regolarmente venduti a fini sessuali nei loro alberghi – tuona Paul Pennock, responsabile dei casi sugli abusi dello studio newyorkese -  Nelle carte si legge che l’80% degli arresti per traffico di esseri umani avvengono negli hotel e nel 2014, il 92% delle segnalazioni giunte alla linea telefonica nazionale contro il traffico di esseri umani riguardava episodi avvenuti in alberghi”.

“Best Western Hotels & Resort” è stata la prima catena a reagire attraverso un comunicato stampa in cui prende nettamente le distanze dalle accuse: oltre a condannare il traffico di esseri umani, il colosso ricorda i ferrei regolamenti a cui gli hotel affiliati devono attenersi.

Stati Uniti
Washington blindata per la profezia del 4 marzo
Washington blindata per la profezia del 4 marzo
I servizi segreti avrebbero intercettato i possibili piani di alcuni gruppi di organizzare un nuovo assalto agli edifici governativi per celebrare la data in cui Trump avrebbe dovuto insediarsi come presidente
Tennessee: ritrovati 150 bambini scomparsi
Tennessee: ritrovati 150 bambini scomparsi
Una task force impegnata nell'operazione "Volunteer Strong" sul traffico di esseri umani, è riuscita a individuare un numero impressionante di minori di cui si era persa ogni traccia
California, camion fa strage di irregolari
California, camion fa strage di irregolari
Nei pressi di San Diego, un camion carico di ghiaia si è scontrato con un Suv con a bordo 27 clandestini destinati alla mietitura. Il bilancio è quello di una carneficina: 15 morti
Il ritorno di Donald il rabbioso
Il ritorno di Donald il rabbioso
Settimane di silenzio non l’hanno cambiato: nessun accenno al disastro del Campidoglio, attacchi durissimi a Biden e a chi si è opposto o non l’ha appoggiato e la mezza promessa finale: ricandidarsi
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Seconda accusa di molestie per Cuomo
Il New York Times rivela che un’altra ex assistente accusa il governatore dello Stato di NY molestie sessuali. Mentre l’FBI indaga sul numero di morti falsato durante la prima ondata della pandemia
Ritrovati i cani di Lady Gaga
Ritrovati i cani di Lady Gaga
A riconsegnarli alla polizia, sani e salvi, sarebbe stata una donna estranea alla vicenda. Proseguono le indagini, mentre il dog-sitter è ancora grave in ospedale
Trump pianifica futuro e vendette
Trump pianifica futuro e vendette
Fra una partita a golf e un mandato di comparizione, l’ex presidente starebbe tramando per prendersi il partito repubblicano e lanciare se stesso e suo figlio Donald Jr alla conquista della politica americana
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Suicida John Geddert, ex coach della nazionale USA
Sommerso dalle denunce per violenze e abusi, e al centro di un’indagine, l’ex allenatore 63enne della nazionale americana di ginnastica femminile si è tolto la vita
La brutta avventura di Tiger Woods
La brutta avventura di Tiger Woods
Il grande campione di golf si sta riprendendo dall’intervento chirurgico a cui è stato sottoposto dopo un grave incidente automobilistico. La polizia al lavoro per chiarire la dinamica dell’accaduto, che non ha coinvolto altri veicoli
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
La Corte Suprema ordina a Trump di consegnare i documenti fiscali
Strana spianata all’indagine su finanziamenti illeciti di un procuratore distrettuale di New York. Per l’ex presidente si tratta di una sonora sconfitta: finora era sempre riuscito a nascondere l’entità del suo impero