Washington ripiomba nel terrore

| Noah Green, 25 anni, uccide un agente e ne ferisce un altro prima di essere abbattuto dalla polizia. Sulla Capitale, che tentava faticosamente di superare l’assalto del 6 gennaio scorso, è il segnale che il pericolo non è passato

+ Miei preferiti
Alle 13:02 di ieri, Noah Green, 25enne dell’Indiana, manda in frantumi la calma apparente che si respirava a Washington, a quasi tre mesi dall’assalto di Capito Hill.

Green si lancia con la sua auto contro una delle barriere che proteggono il perimetro del Congresso: scende dall’auto armato di coltello, uccide William “Billy” Evans, un agente in servizio, e ferisce un secondo, che trova il tempo di reagire uccidendolo. Immediato scatta il lockdown per il perimetro del Campidoglio, con divieto assoluto di entrare e uscire per qualsiasi motivo.

Per l’America, che faticosamente si concentra nell’obiettivo di uscire dall’incubo della pandemia, è uno shock, l’ennesimo, e ricorda che il Campidoglio e i suoi occupanti restano un obiettivo vulnerabile. Non si sa ancora molto sui motivi del gesto di Noah Green, anche se circola voce fosse un discepolo della “Nation of Islam”, setta islamica nata a Detroit negli anni Trenta. Non aveva precedenti, per le forze dell’ordine uno sconosciuto.

I post sugli account social di Green lasciano intendere disturbi mentali anche complicati, come paranoia e delirio: scriveva di temere “irruzioni in casa”, ma anche di essere a rischio di “avvelenamento alimentare, aggressione e terapie per il controllo mentale”. Laureato in finanza nel 2019 alla Christopher Newport University”, in Virginia, si firmava “Brother Noah X”, in segno di ammirazione verso Malcolm X, ed era convinto che il governo americano sia il “nemico giurato” della comunità di colore.

Il presidente Biden, in partenza con la moglie per Camp David per le vacanze pasquali, si è detto “affranto” per l’accaduto: dopo aver espresso le condoglianze alla famiglia dell’agente Evans ha ordinato le bandiere a mezz’asta alla Casa Bianca e in tutti gli uffici pubblici di Washington.

Galleria fotografica
Washington ripiomba nel terrore - immagine 1
Stati Uniti
Peccati e peccatori
dei servizi segreti americani
Peccati e peccatori<br>dei servizi segreti americani
Un libro scritto dalla plurivincitrice del Pulitzer Carol D. Leonning racconta un’agenzia lacerata da scandali e dolori. Ma svela anche le tresche con gli agenti di Vanessa e Tiffany, ex nuora e figlia di Trump
Strage a Colorado Springs
Strage a Colorado Springs
Otto morti, compreso l’attentatore, ad una festa di compleanno di famiglia in un’area per case mobili. L’attentatore ha risparmiato solo i bambini
Il South Carolina ripristina la fucilazione
Il South Carolina ripristina la fucilazione
La carenza di farmaci letali ha portato al ritorno della pena capitale attraverso il plotone di esecuzione. Per le associazioni umanitarie “un passo indietro verso le barbarie medievali”
Trump lancia un nuovo canale social
Trump lancia un nuovo canale social
Non è ancora quello che aveva in mente, ma più un sito canale diretto fra l’ex presidente e i suoi sostenitori. Nelle stesse ore, Facebook si riunisce per decidere se togliere l’embargo
Bill e Melinda si dicono addio
Bill e Melinda si dicono addio
I Gates, la coppia di miliardari filantropi, si è rotta: l’ha annunciato Bill con poche parole su Twitter. Ignoti i motivi della rottura, anche se si mormora sia stata lei a volere la separazione
John Christopher Smith, schiavo di un uomo bianco
John Christopher Smith, schiavo di un uomo bianco
Affetto da disturbi mentali, per anni è stato costretto a lavorare senza paga, picchiato e maltrattato dal titolare di una caffetteria. Ora la giustizia impone che gli venga restituito più di quanto avrebbe guadagnato
Il cerchio magico di Trump teme guai in arrivo
Il cerchio magico di Trump teme guai in arrivo
L’improvvisa perquisizione da parte dell’FBI dell’appartamento e degli uffici di Rudy Giuliani ha messo in allarme la rete dei collaboratori dell’ex presidente. Secondo molti, è iniziata la resa dei conti
USA: birre e popcorn per chi si vaccina
USA: birre e popcorn per chi si vaccina
Diverse grandi aziende offrono premi in denaro per i propri dipendenti, mentre stati come il West Virginia regala buoni in denaro. L’obiettivo è convincere milioni di no-vax e recalcitranti
I primi 100 giorni di Joe
I primi 100 giorni di Joe
Il presidente Biden parla al Paese promettendo di risollevare gli americani “abbandonati e dimenticati”: getta le basi per un’ambiziosa agenda economica e chiede la riforma della polizia e più divieti sulle armi
Altre due vittime della polizia americana
Altre due vittime della polizia americana
Mario Gonzalez soffocato come George Floyd, Andrew Brown Jr crivellato di colpi mentre tentava di sfuggire all’arresto. Si temono nuove ondate di proteste