Brasile: fuoco nel campo del Flamengo, 10 morti

| L’incendio sviluppato in uno dei dormitori del settore giovanile del celebre club carioca

+ Miei preferiti
Il bilancio provvisorio parla di dieci persone morte e almeno tre feriti dopo lo scoppio di un incendio nel campo di allenamento giovanile della squadra di calcio brasiliana del “Flamengo”, secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa “Agencia Brazil”.

L’incendio si sarebbe sviluppato all’interno del dormitorio nel centro giovanile dove i giocatori stavano dormendo. Il Flamengo, squadra di Rio de Janeiro, è uno dei club più grandi e popolari del Brasile.

Vinicius Junior, centravanti che si è unito al club lo scorso anno, ha commentato: “Ricordo le notti e i giorni che ho passato al centro di allenamento, mi fa venire la pelle d’oca.

Non riesco ancora a crederci, prego per tutti”. I canali social della società sono oscurati: “Il club è in lutto”.

Sudamerica
"Giuda-Maduro, brucia il traditore"
"Giuda-Maduro, brucia il traditore"
La sanità venezuelana è un disastro pagato con le vite dei malati. Gli operatori sanitari hanno bruciato un fantoccio davanti agli ospedali con le sembianze di Maduro. Il pericolo che il regime si impossessi degli aiuti della CRI
Venezuela, la superstrada della cocaina
Venezuela, la superstrada della cocaina
La corruzione dilagante e la complicità degli alti funzionari di Maduro ha permesso ai cartelli della droga colombiani di creare un corridoio di libero passaggio attraverso il Venezuela
"Cacceremo Maduro con le armi"
"Cacceremo Maduro con le armi"
Duri addestramenti in Colombia per le migliaia di soldati e poliziotti venezuelani che hanno lasciato l'esercito corrotto di Maduro per sostenere il presidente ad interim Juan Guaidò. "Pronti alla riscossa"
Messico, ritrovati i corpi di 45 desaparecidos
Messico, ritrovati i corpi di 45 desaparecidos
In due diverse zone, sono emersi i resti di persone scomparse, probabilmente vittime dei cartelli messicani della droga
Guaidó: io non ho paura
Guaidó: io non ho paura
Mentre Maduro tenta di raccogliere volontari che combattano gli usurpatori, il giovane presidente del Parlamento auspica un cambio di rotta dell’Europa: “Non temo per me, ma che la dittatura sopravviva”
Un esercito fedele a Guaidó
Un esercito fedele a Guaidó
Centinaia di poliziotti e militari che hanno abbandonato Maduro si stanno organizzando in una forza armata fuori dal Paese. E Mike Pence, annunciando nuovi aiuti umanitari, attacca il regime
Italiano ucciso in Messico
Italiano ucciso in Messico
Salvatore Stefano, 35 anni, è stato ucciso a Città del Messico: anche lui vendeva macchinari, come gli altri tre italiani di cui non si sa più nulla da un anno
Maduro mafia, repressione e ricatti
Maduro mafia, repressione e ricatti
Timori dopo l'arresto del portavoce del presidente ad interim Juan Guaidò, Roberto Marrero, sotto accusa per reati politici. I parlamentari fanno quadrato: "Il regime attacca l'entourage di Guaidò, tenta l'estorsione"
Maduro pronto ad arrestare Guaidò
Maduro pronto ad arrestare Guaidò
L'Anc, l'assemblea in mano ai suoi sgherri, ha revocato l'immunità parlamentare al presidente ad interim e ora può essere sequestrato in qualsiasi momento. Lui: "Ci proveranno". Mobilitazione non solo in Venezuela. Gli Usa: "state attenti"
Campionessa di surf folgorata in mare
Campionessa di surf folgorata in mare
Aveva 23 anni, è uscita in mare per allenarsi e all’improvviso il tempo si è guastato: tuoni e fulmini fra cui uno che l’ha colpita in pieno