Caraibi, ancora un turista USA morto

| E' la nona vittima di strane malattie o malori improvvisi in 13 mesi. I familiari di Joseph Allen, 55 anni, uno sportivo in buona salute, vogliono sapere di cosa è morto. Trovato senza vita in un resort

+ Miei preferiti

Dopo le ultime misteriose morti di turisti americani in vacanza nella Repubblica dominicana, un’altra vittima. Il fratello di Joseph Allen, 55 anni, uno sportivo in buona salute, sta lottando per capire come mai suo fratello è morto improvvisamente. Il 55enne del New Jersey aveva appena ricevuto un certificato di buona salute, ha detto Jason Allen a HLN. Aveva appena finito di digiunare per il Ramadan, andava spesso in palestra per tenersi in forma. E’ stato trovato morto nella sua camera d'albergo, il decimo turista americano a morire in un resort della Repubblica Dominicana, o dopo essersi ammalato, negli ultimi 13 mesi. I risultati preliminari dell'autopsia suggeriscono che ha sofferto di arresto cardiaco. Non ci sono stati segni di violenza, secondo il rapporto che le autorità dominicane hanno fornito alla CNN. L'ondata di morti ha lasciato in dubbio molti americani che si chiedono se dovrebbero cancellare i loro prossimi viaggi nel paradiso caraibico.

I funzionari della Repubblica Dominicana hanno definito le morti eventi isolati mentre lavorano per rassicurare i viaggiatori che il loro paese è sicuro.

Dei nove americani che sono morti in un resort della Repubblica Dominicana o dopo essersi ammalati in uno di essi dal giugno 2018, non è chiaro quanti sono stati di cause naturali. "Negli ultimi cinque anni, oltre 30 milioni di turisti hanno visitato la Repubblica Dominicana, ma questa è la prima volta che i media internazionali riportano una situazione così allarmante", ha detto il ministro del turismo Francisco Javier Garcia all'inizio di questo mese. "Questi sono incidenti isolati e la Repubblica Dominicana è una destinazione sicura".

Allen era un fan dei Minnesota Vikings, il suo hobby, un uomo che ha sempre lavorato per tutta la vita, morto il 13 giugno. Allen era un ospite abituale dell'Hotel Terra Linda nella città costiera della Repubblica Dominicana di Sosua. Agli amici aveva detto di non sentirsi bene pochi giorni prima di morire. Il personale dell'hotel l'ha trovato morto nella sua stanza dopo che gli amici non lo hanno visto scendere nella hall per andare al mare, ha detto alla CNN sua sorella Jaimie Reed. Jason Allen ha detto che non aveva motivo di credere che suo fratello fosse stato ucciso intenzionalmente. Ma si chiede se qualcosa all'hotel - l'aria, le bevande - abbia contribuito alla sua morte. "Quello che so è che non voglio che nessuno e la loro famiglia sopportino ciò che stiamo sopportando in questo momento".

La Repubblica Dominicana è una delle destinazioni turistiche più importanti dei Caraibi, con più di 6 milioni di turisti l'anno scorso, tra cui 2,2 americani, secondo l'organizzazione del turismo dei Caraibi. Il portavoce del governo Roberto Rodriguez Marchena ha pubblicato un video che sottolinea i successi nel turismo, 14 milioni di americani lo hanno visitato dal 2012.

Sudamerica
Ordine di cattura per Evo Morales
Ordine di cattura per Evo Morales
Il presidente boliviano, in carica da 13 anni, costretto alle dimissioni da pressioni interne e internazionali. L’annuncio che la polizia lo cerca per arrestarlo
Messico: strage di Mormoni
Messico: strage di Mormoni
Tre donne e sei bambini crivellati di colpi e bruciati all’interno delle auto su cui viaggiavano al confine con gli Stati Uniti: erano diretti ad un matrimonio
Messico: punito il sindaco dalle promesse facili
Messico: punito il sindaco dalle promesse facili
Durante la campagna elettorale, Jorge Luis Escandón Hernández aveva promesso nuove strade e investimenti, ma una volta eletto non ha fatto nulla. La folla lo ha prelevato dal suo ufficio, legato ad un pick up e trascinato per le strade
El Mencho, il nuovo signore della droga messicana
El Mencho, il nuovo signore della droga messicana
Dieci milioni di dollari di taglia a chi permetterà di catturare l’erede naturale di El Chapo. Un ex poliziotto che ha creato un impero con diramazioni in tutto il mondo
Messico, 2 morti sulle montagne russe
Messico, 2 morti sulle montagne russe
Un vagone della popolare Quimera è deragliato: l’attrazione del più noto parco di divertimenti di Città del Messico è stata messa sotto sequestro in attesa dei rilievi tecnici
Il mistero dei 43 studenti di Ayotzinapa
Il mistero dei 43 studenti di Ayotzinapa
Sono stati sequestrati cinque anni fa dalla polizia che voleva fermare tre autobus diretti a Città del Messico. Di loro non si sa più nulla, e le commissioni governative sono accusate di indagini lente e malfatte
Bimba uccisa dalla polizia, esplode la protesta a Rio
Bimba uccisa dalla polizia, esplode la protesta a Rio
La piccola, 8 anni, è stata colpita da un proiettile esploso dalla polizia: centinaia di persone in piazza per protestare contro i provvedimenti sulla sicurezza voluti da governatore
Le vedove nere dei cartelli messicani
Le vedove nere dei cartelli messicani
Come il celebre ragno predatore sono belle, spietate, crudeli e assetate di sangue. C’è una nuova generazione di donne giovani che spinte dalla povertà, guidano organizzazioni criminali con polso fermo, in un mix di sesso, sangue e violenza
Muore la Kardashian di Sinaloa
Muore la Kardashian di Sinaloa
Claudia Ochoa Felix, 34enne messicana, era considerata una delle più spietate e potenti boss del narcotraffico messicano. È stata tradita da un’overdose fatale
Brasile, 4 stupri ogni ora
Brasile, 4 stupri ogni ora
Sono i drammatici risultati di un rapporto pubblicato da un’organizzazione non governativa. Preoccupa la posizione di Bolsonaro, presidente dalle posizioni misogine