"Maduro prenda un aereo e se ne vada"

| Il generale pi¨ alto in grado dell'Aviazione Militare riconosce Guaido' come presidente. "Con noi il 90 per cento dei militari". Accorato appello ad abbandonare il regime al suo destino

+ Miei preferiti

Si incrina il fronte dei militari schierati sino a ieri compatti con Maduro. Oggi il Maggiore Generale e Direttore della Pianificazione Strategica dell'Alto Comando dell'Aviazione Militare, Francisco Estéban Yánez Rodríguez, ha riconosciuto Juan Guaidó come Presidente ad interim del Venezuela. "Oggi, con orgoglio patriottico e democratico vi informo che non conosco l'irritante e dittatoriale autorità del signor Nicolás Maduro, riconosco Juan Guaidó come Presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, per il quale mi sono dignitosamente messo ai suoi ordini", ha detto in un video.

Ha inoltre assicurato che il 90% delle forze armate non sostiene Nicolás Maduro e che la transizione verso la democrazia è imminente. "Il novanta per cento delle forze armate non è con il dittatore, ma con il popolo venezuelano (....) Chiedo ai miei compagni d'armi di non reprimere più", ha detto.

Inoltre, ha avvertito che i colleghi dell'industria aeronautica lo hanno informato che Maduro ha due aerei pronti ogni giorno, quindi è invitato a partire immediatamente. Yánez è stato nominato Presidente del Comitato Permanente di Valutazione del Comando Generale dell'Aviazione Militare Bolivariana nel 2015. Nelle stesse ore, uun fiume di venezuelani hanno partecipato alla manifestazione per ringraziare Guaidò di essere coraggiosamente sceso in campo.

Sudamerica
Venezuela, la superstrada della cocaina
Venezuela, la superstrada della cocaina
La corruzione dilagante e la complicitÓ degli alti funzionari di Maduro ha permesso ai cartelli della droga colombiani di creare un corridoio di libero passaggio attraverso il Venezuela
"Cacceremo Maduro con le armi"
"Cacceremo Maduro con le armi"
Duri addestramenti in Colombia per le migliaia di soldati e poliziotti venezuelani che hanno lasciato l'esercito corrotto di Maduro per sostenere il presidente ad interim Juan Guaid˛. "Pronti alla riscossa"
Messico, ritrovati i corpi di 45 desaparecidos
Messico, ritrovati i corpi di 45 desaparecidos
In due diverse zone, sono emersi i resti di persone scomparse, probabilmente vittime dei cartelli messicani della droga
Guaidˇ: io non ho paura
Guaidˇ: io non ho paura
Mentre Maduro tenta di raccogliere volontari che combattano gli usurpatori, il giovane presidente del Parlamento auspica un cambio di rotta dellĺEuropa: ôNon temo per me, ma che la dittatura sopravvivaö
Un esercito fedele a Guaidˇ
Un esercito fedele a Guaidˇ
Centinaia di poliziotti e militari che hanno abbandonato Maduro si stanno organizzando in una forza armata fuori dal Paese. E Mike Pence, annunciando nuovi aiuti umanitari, attacca il regime
Italiano ucciso in Messico
Italiano ucciso in Messico
Salvatore Stefano, 35 anni, Ŕ stato ucciso a CittÓ del Messico: anche lui vendeva macchinari, come gli altri tre italiani di cui non si sa pi¨ nulla da un anno
Maduro mafia, repressione e ricatti
Maduro mafia, repressione e ricatti
Timori dopo l'arresto del portavoce del presidente ad interim Juan Guaid˛, Roberto Marrero, sotto accusa per reati politici. I parlamentari fanno quadrato: "Il regime attacca l'entourage di Guaid˛, tenta l'estorsione"
Maduro pronto ad arrestare Guaid˛
Maduro pronto ad arrestare Guaid˛
L'Anc, l'assemblea in mano ai suoi sgherri, ha revocato l'immunitÓ parlamentare al presidente ad interim e ora pu˛ essere sequestrato in qualsiasi momento. Lui: "Ci proveranno". Mobilitazione non solo in Venezuela. Gli Usa: "state attenti"
Campionessa di surf folgorata in mare
Campionessa di surf folgorata in mare
Aveva 23 anni, Ŕ uscita in mare per allenarsi e allĺimprovviso il tempo si Ŕ guastato: tuoni e fulmini fra cui uno che lĺha colpita in pieno
Il Venezuela torna in piazza
Il Venezuela torna in piazza
Il 6 aprile prossimo una manifestazione nazionale pro Maduro ed una indetta da Guaid˛ che vorrebbe arrivare fino al palazzo di Miraflores