Muore la Kardashian di Sinaloa

| Claudia Ochoa Felix, 34enne messicana, era considerata una delle più spietate e potenti boss del narcotraffico messicano. È stata tradita da un’overdose fatale

+ Miei preferiti
Per i messicani era “La Emperatriz de Los Ántrax”, ma soprattutto la “Kardashian di Sinaloa”, com’era soprannominata per la sua somiglianza con la celebre influencer, si dice raggiunta a colpi di chirurgia estetica. Un’avvenenza che Claudia Ochoa Felix, messicana, aveva prima sfruttato lavorando come modella e indossatrice, per poi abbandonare le passerelle e dedicarsi al più proficuo mestiere di boss del narcotraffico. A 34 anni, era a capo di una potente e spietata banda di trafficanti che dal cartello di Sinaloa, dopo la cattura di El Chapo, si erano messi in proprio. Secondo i media e la polizia era legata a José Rodrigo Arechiga, “El Chino Ántrax”, uno dei più spietati colonnelli di Guzmán passato dalla parte di Ismael Zambada, l’erede dell’ex impero di El Chapo, che la Ochoa era stata lesta a sostituire dopo la cattura nel 2013.

Ma Claudia Ochoa Felix per i messicani era un’altra cosa: non la solita faccia da bovaro arricchito come El Chapo o prima di lui Escobar, ma una donna così bella da meritarsi il cinema. Lei lo sapeva, e sui trenta e più profili social dispensava foto in cui le sue forme generose non mancavano mai, alternate a immagini fra lussi di ogni tipo, shopping milionari, auto da sogno e armi da fuoco. Sospettata di un numero imprecisato di omicidi, torture e sequestri di persone, ma mai accusata ufficialmente per mancanza di prove, era riuscita anche a sfuggire a numerosi attentati.

La vita della popstar del narcotraffico si è interrotta bruscamente ieri nella sua abitazione di Isla Musala, una zona residenziale di Culiacán, dopo una festa a base di droghe e alcol: a essersi accorto che qualcosa non andava è stata la persona che le dormiva accanto, non meglio precisata. Immediato l’allarme, con i paramedici che hanno constatato lo stato di coma: trasportata in ospedale, la Ochoa Felix è morta senza mai riprendere conoscenza. Si sospetta per un’overdose.

Galleria fotografica
Muore la Kardashian di Sinaloa - immagine 1
Muore la Kardashian di Sinaloa - immagine 2
Muore la Kardashian di Sinaloa - immagine 3
Muore la Kardashian di Sinaloa - immagine 4
Muore la Kardashian di Sinaloa - immagine 5
Sudamerica
Il presidente dell’Honduras accusato di narcotraffico
Il presidente dell’Honduras accusato di narcotraffico
Secondo i procuratori americani il presidente del paese sudamericano avrebbe offerto aiuto e supporto logistico ad un narcotrafficante in cambio di tangenti
Maduro trionfa alla farsa delle elezioni
Maduro trionfa alla farsa delle elezioni
La vera vittoria è del partito dell’astensionismo, vicino al 70%: il leader dell’opposizione Guaidò annuncia un referendum e gli Stati Uniti accusano il presidente di frode
Brasile, il fenomeno delle «rapine da film»
Brasile, il fenomeno delle «rapine da film»
Nel giro di poche ore, due filiali del “Banco do Brasil” di Criciúma e Cametá, città a 3.500 km di distanza, sono state prese d’assalto da bande organizzate in modo paramilitare
Quel che resta di Maradona
Quel che resta di Maradona
A funerali conclusi, si apre la contesa per l’eredità: un’operazione per nulla semplice, vista la turbolenta vita sentimentale del campione argentino. Ma secondo chi gli era vicino, Diego aveva sperperato tutti i suoi guadagni
Argentina, la morte senza colpevoli della ricca sociologa
Argentina, la morte senza colpevoli della ricca sociologa
María Marta Garcia Belsunce viene trovata senza vita nella vasca da bagno della sua abitazione: da incidente domestico, il caso travolge una delle più ricche famiglie argentine, che fra processi e appelli si conclude senza nessun colpevole
Brasile, aumenta la violenza
Brasile, aumenta la violenza
Oltre 25mila morti nel primo semestre dell’anno fanno scattare l’allarme: le bande hanno trovato il modo di eludere i controlli e il blocco del traffico aereo
Brasile, muore travolta dagli scaffali di un supermercato
Brasile, muore travolta dagli scaffali di un supermercato
Elane de Oliveira Rodrigues, 21 anni, è rimasta sepolta insieme ad altre 8 persone dal crollo improvviso della scaffalatura di una corsia. Per lei non c’era più nulla da fare
La curiosa vicenda dell’aereo presidenziale messicano
La curiosa vicenda dell’aereo presidenziale messicano
Acquistato nel 2012 dall’ex presidente Calderón, disfarsene è diventata la promessa elettorale di Enrique Peña Nieto, che però non è mai riuscito a venderlo. Motivo sufficiente per trasformarlo nel primo premio della lotteria nazionale
Messico: arrestato il boss del cartello di Santa Rosa
Messico: arrestato il boss del cartello di Santa Rosa
José Antonio Yépez Ortiz, “El Marro”, era da tempo sotto i riflettori delle forze di sicurezza messicane: nello stato di Guanajuato, dove agisce il suo cartello, si sono registrati quasi 1700 omicidi dall’inizio dell’anno
La stampa brasiliana denuncia Bolsonaro
La stampa brasiliana denuncia Bolsonaro
Il presidente accusato di aver esposto a possibile contagio i giornalisti durante la conferenza stampa in cui ha rivelato di aver contratto il virus