Porto Rico in piazza per protesta

| Migliaia di persone chiedono le dimissioni del governatore Ricardo Rossello, travolto da uno scandalo scatenato da messaggi omofobi e sessisti

+ Miei preferiti
Ore di tensione a Porto Rico, dove da giorni proseguono le proteste per chiedere le dimissioni del governatore Riccardo Rossello, che dopo essere stato travolto dallo scandalo dei messaggi omofobi e sessisti scambiati con i suoi collaboratori, al momento si è limitato a dimettersi da presidente del Nuovo Partito Progressista, di cui è alla guida, annunciando anche che non ha intenzione di ricandidarsi nel 2020. Ma tanto non basta ai manifestanti, a cui si è unito anche Daddy Yankee, rapper reso popolare dal brano “Despacito”: le mancate dimissioni di Rossello porteranno con molta probabilità ad uno sciopero generale e ad altre proteste di piazza.

Una folla oceanica si è riversata per le strade causando seri problemi alla circolazione, e costringendo addirittura due navi da crociera a cancellare lo scalo di Porto Rico: al moment, secondo una stima, l’impatto economico delle proteste è quantificato in 2,5 miliardi di dollari di mancati introiti turistici.

Il caso era stato svelato dal “Center for Investigative Journalism”, consorzio formato da diverse testate, a poche ore di distanza dall’arresto per corruzione di due funzionari portoricani da parte dell’FBI. Erano così emerse chat di gruppo di Ricardo Rossello, classe 1979, in carica dal 2 gennaio 2017, e dei suoi collaboratori in cui il governatore definiva una nota politica newyorkese una “puttana” e ironizzava sull’obesità di un funzionario.

Sudamerica
Perù, lo scandalo dei vaccini
Perù, lo scandalo dei vaccini
Centinaia di funzionari politici vaccinati insieme alle loro famiglie alla faccia della popolazione. Non è che l’ultimo abuso di una classe politica indegna, che da decenni approfitta del potere per scopi personali e corruzioni
«Il ciccione sta morendo»
«Il ciccione sta morendo»
L’audio shock, ripreso da un messaggio vocale, complica la posizione di Leopoldo Luque, neurochirurgo di Maradona. Una commissione medica farà chiarezza sulle cure, l’assistenza e i farmaci prescritti al grande campione argentino
Francisco, l’ambientalista di 11 anni minacciato di morte
Francisco, l’ambientalista di 11 anni minacciato di morte
Malgrado la giovane età, in Colombia è diventato un personaggio noto e seguitissimo, una sorta di emulo di Grte Thunberg. Oltre a difendere l’ambiente scagliandosi contro il potere, si batte per i diritti dei più giovani
Il presidente dell’Honduras accusato di narcotraffico
Il presidente dell’Honduras accusato di narcotraffico
Secondo i procuratori americani il presidente del paese sudamericano avrebbe offerto aiuto e supporto logistico ad un narcotrafficante in cambio di tangenti
Maduro trionfa alla farsa delle elezioni
Maduro trionfa alla farsa delle elezioni
La vera vittoria è del partito dell’astensionismo, vicino al 70%: il leader dell’opposizione Guaidò annuncia un referendum e gli Stati Uniti accusano il presidente di frode
Brasile, il fenomeno delle «rapine da film»
Brasile, il fenomeno delle «rapine da film»
Nel giro di poche ore, due filiali del “Banco do Brasil” di Criciúma e Cametá, città a 3.500 km di distanza, sono state prese d’assalto da bande organizzate in modo paramilitare
Quel che resta di Maradona
Quel che resta di Maradona
A funerali conclusi, si apre la contesa per l’eredità: un’operazione per nulla semplice, vista la turbolenta vita sentimentale del campione argentino. Ma secondo chi gli era vicino, Diego aveva sperperato tutti i suoi guadagni
Argentina, la morte senza colpevoli della ricca sociologa
Argentina, la morte senza colpevoli della ricca sociologa
María Marta Garcia Belsunce viene trovata senza vita nella vasca da bagno della sua abitazione: da incidente domestico, il caso travolge una delle più ricche famiglie argentine, che fra processi e appelli si conclude senza nessun colpevole
Brasile, aumenta la violenza
Brasile, aumenta la violenza
Oltre 25mila morti nel primo semestre dell’anno fanno scattare l’allarme: le bande hanno trovato il modo di eludere i controlli e il blocco del traffico aereo
Brasile, muore travolta dagli scaffali di un supermercato
Brasile, muore travolta dagli scaffali di un supermercato
Elane de Oliveira Rodrigues, 21 anni, è rimasta sepolta insieme ad altre 8 persone dal crollo improvviso della scaffalatura di una corsia. Per lei non c’era più nulla da fare