Suicida una delle accusatrici del guaritore brasiliano

| Sabrina Bittencourt, che viveva sotto protezione dopo aver contribuito per mandare in galera Joao Teixeira, si Ŕ tolta la vita. In un biglietto le spiegazioni del suo gesto

+ Miei preferiti
Sabrina Bittencourt aveva 38 anni, viveva sotto protezione in Spagna dopo aver ricevuto minacce di morte: era una delle centinaia di donne che avevano accusato di violenza Joao Teixeira de Faria, meglio conosciuto come Joao de Deus, ben noto guaritore brasiliano. Proprio grazie alle rivelazione della Bittencourt, il santone era stato arrestato e condannato per stupro, omicidio, riduzione in schiavitù e sequestro di persona.

Sabrina Bittencourt aveva rivelato che Teixeira de Faria gestiva una “fattoria di schiave del sesso”. I suoi drammatici racconti hanno rivelato la fine di tre ragazze, tenute prigioniere per mettere al mondo bambini da vendere sul mercato nero prima di essere uccise, dopo aver passato dieci anni a mettere al mondo bambini. “Centinaia di ragazze sono state schiavizzate per anni, vivevano in una fattoria a Goias, erano strumenti di un business di tratta dei minori, venduti in Europa, Stati Uniti e Australia per cifre che potevano superare i 40.000 euro”.

Ma in modo del tutto inspiegabile, Sabrina Bittencourt si è tolta la vita. Il gruppo di supporto agli abusi sessuali “Victimas Unidas”, che ha lavorato con Sabrina Bittencourt, ha dichiarato di aver rinvenuto un appunto in cui la donna spiega i motivi del suo gesto.

Il figlio maggiore della donna, Gabriel Baum, ha confermato la morte con un post su Facebook: “Ha fatto l’ultimo passo: alla fine ci sono riusciti, hanno ucciso mia madre”.

Sono più di 600 le donne hanno accusato di violenza sessuale Joao Teixeira de Faria, diventato celebre di colpo nel 2010 dopo un servizio realizzato dalla star televisiva americana Oprah Winfrey per il suo programma. Da allora, i presunti poteri curativi di Teixeira de Faria hanno attirato ad Abadiania, la città brasiliana dove viveva, persone provenienti da tutto il mondo. Diversi anche i volti noti che hanno richiesto l’intervento salvifico del curatore, fra cui Bill Clinton, Naomi Campbell, Shilery McLaine e la stessa Winfrey.

Galleria fotografica
Suicida una delle accusatrici del guaritore brasiliano - immagine 1
Suicida una delle accusatrici del guaritore brasiliano - immagine 2
Suicida una delle accusatrici del guaritore brasiliano - immagine 3
Suicida una delle accusatrici del guaritore brasiliano - immagine 4
Sudamerica
Addio a Jacqui, la donna senza volto
Addio a Jacqui, la donna senza volto
Vittima di un incidente stradale nel 1999, a 20 anni, era diventata uno dei simboli del pericolo della guida in stato di ebbrezza
"Giuda-Maduro, brucia il traditore"
"Giuda-Maduro, brucia il traditore"
La sanitÓ venezuelana Ŕ un disastro pagato con le vite dei malati. Gli operatori sanitari hanno bruciato un fantoccio davanti agli ospedali con le sembianze di Maduro. Il pericolo che il regime si impossessi degli aiuti della CRI
Venezuela, la superstrada della cocaina
Venezuela, la superstrada della cocaina
La corruzione dilagante e la complicitÓ degli alti funzionari di Maduro ha permesso ai cartelli della droga colombiani di creare un corridoio di libero passaggio attraverso il Venezuela
"Cacceremo Maduro con le armi"
"Cacceremo Maduro con le armi"
Duri addestramenti in Colombia per le migliaia di soldati e poliziotti venezuelani che hanno lasciato l'esercito corrotto di Maduro per sostenere il presidente ad interim Juan Guaid˛. "Pronti alla riscossa"
Messico, ritrovati i corpi di 45 desaparecidos
Messico, ritrovati i corpi di 45 desaparecidos
In due diverse zone, sono emersi i resti di persone scomparse, probabilmente vittime dei cartelli messicani della droga
Guaidˇ: io non ho paura
Guaidˇ: io non ho paura
Mentre Maduro tenta di raccogliere volontari che combattano gli usurpatori, il giovane presidente del Parlamento auspica un cambio di rotta dellĺEuropa: ôNon temo per me, ma che la dittatura sopravvivaö
Un esercito fedele a Guaidˇ
Un esercito fedele a Guaidˇ
Centinaia di poliziotti e militari che hanno abbandonato Maduro si stanno organizzando in una forza armata fuori dal Paese. E Mike Pence, annunciando nuovi aiuti umanitari, attacca il regime
Italiano ucciso in Messico
Italiano ucciso in Messico
Salvatore Stefano, 35 anni, Ŕ stato ucciso a CittÓ del Messico: anche lui vendeva macchinari, come gli altri tre italiani di cui non si sa pi¨ nulla da un anno
Maduro mafia, repressione e ricatti
Maduro mafia, repressione e ricatti
Timori dopo l'arresto del portavoce del presidente ad interim Juan Guaid˛, Roberto Marrero, sotto accusa per reati politici. I parlamentari fanno quadrato: "Il regime attacca l'entourage di Guaid˛, tenta l'estorsione"
Maduro pronto ad arrestare Guaid˛
Maduro pronto ad arrestare Guaid˛
L'Anc, l'assemblea in mano ai suoi sgherri, ha revocato l'immunitÓ parlamentare al presidente ad interim e ora pu˛ essere sequestrato in qualsiasi momento. Lui: "Ci proveranno". Mobilitazione non solo in Venezuela. Gli Usa: "state attenti"