La supervilla di Maduro, un mistero

| L'avrebbe acquistata per 18 milioni di dollari a Punta Cana, Repubblica Domenicana attraverso un mediatore. La moglie Cilia Flores in fuga nel rifugio dorato dopo gli scontri? Scoop di un giornalista peruviano. Presidente nega

+ Miei preferiti

MARIA LOPEZ

Villa La Caracola è il nome della villa in stile-boss-narcos che il “compagno” socialista e chavista Nicolás Maduro (nel fotomontaggio del media peruviano Republica) e sua moglie, Cilia Flores, avrebbero acquistato nell'esclusiva destinazione turistica di Punta Cana, nella Repubblica Dominicana. La proprietà, destinata all'esilio di Maduro semmai le cose dovessero mettersi male, si trova di fronte al mare ed è circondata da altre case di lusso che hanno anche le loro spiagge private. Ha anche una vista privilegiata sul campo da golf di Jack Nicklaus.

 La villa era stata messa in vendita dalla società immobiliare dDunamar Real Estate, che offre un broker immobiliare esclusivo a Cap Cana. Anche se le fotografie della villa sono state cancellate dal sito web dell'azienda, sono diventate virali su Internet. Le immagini mostrano camere lussuose, bagni enormi, soggiorni e le viste che offre.

Villa La Caracola


 Villa La Caracola ha nove camere da letto, dieci bagni, soggiorno, sala da pranzo formale, una cucina gourmet, diverse terrazze, una palapa (soggiorno esterno) e una piscina a sfioro. Il prezzo totale di questo è stato di 18 milioni di dollari e si ritiene che il mediatore sia stato Samark Lopez Bello, che è indagato dal sistema giudiziario statunitense per alcune operazioni sospette.

 Nel suo programma Mega TV, il giornalista Jaime Bayly ha detto che Cilia Flores sarebbe fuggita da Caracas il 30 aprile, il giorno dell'Operazione Liberty, pianificata da Juan Guaidó, e avrebbe cercato rifugio nella lussuosa dimora di Villa La Caracola. Inoltre, la giornalista ha sottolineato che la donna si è recata a Punta Cana sul business plane Bombardier Global Express, inviato da Vladimir Putin per salvaguardare il cerchio magico del regime. Inoltre, nella villa ci sono eliporto, ristoranti, chiesa, percorsi ciclabili, palestre, negozi per lo shopping, sorveglianza 24 ore su 24 e terme, tra gli altri. Jaime Bayly sostiene che sia Nicolás Maduro che Celia Flores hanno scelto la Repubblica Dominicana perché hanno acquistato il palazzo con la complicità del governo locale.

 Secondo l'agenzia immobiliare, ognuna delle nove camere ha un bagno, una terrazza privata e uno spogliatoio. Inoltre, ci sono due suite principali con balcone con vista sul mare. La casa ha 3.000 metri quadrati. Qualche giorno fa, durante una trasmissione radiofonica e televisiva, il Presidente Nicolás Maduro ha pubblicamente negato che sua moglie si fosse recata a Punta Cana per nascondersi, assicurando che al contrario lo avrebbe accompagnato in diversi eventi pubblici quel giorno. Ha aggiunto che Villa La Caracola non gli appartiene ma su questo aspetto stanno indagando CIA e i servizi segreti europei, gli spagnoli in particolare.

Domenica 12 maggio, la polizia della Repubblica Dominicana hanno fatto irruzione nella lussuosa proprietà. Anche se la polizia non ha fornito dettagli e ha assicurato che si trattava di un'indagine in corso, non è escluso che ci siano prove della visita di Cilia Flores al sito e del suo link alla villa. La verità è ancora lontana.

 

 

 

Galleria fotografica
La supervilla di Maduro, un mistero - immagine 1
La supervilla di Maduro, un mistero - immagine 2
Sudamerica
El Salvador, l’irresistibile ascesa di Nayib Bukele
El Salvador, l’irresistibile ascesa di Nayib Bukele
Molti lo considerano un salvatore, altri un giovane rampante che studia da leader senza scrupoli. Il presidente millenials sta usando la pandemia per sfidare il Congresso
Il Messico è sotto assedio, ma non dal virus
Il Messico è sotto assedio, ma non dal virus
La nazione centramericana è l’unica al mondo in cui i morti per coronavirus sono meno di quelli provocati dalla malavita: feroci guerre tra i cartelli provocano centinaia di morti. E intanto, in uno zoo è nato un raro tigrotto
Panama, per contenere la pandemia si dividono i sessi
Panama, per contenere la pandemia si dividono i sessi
La troppa gente in giro malgrado le restrizioni, ha convinto il governo a varare inedite misure sessiste: separare la settimana per uomini e donne
Venezuela: verso un accordo Trump-Maduro?
Venezuela: verso un accordo Trump-Maduro?
Dopo aver cercato per anni, senza successo, di destabilizzare il governo del Paese sudamericano, gli Stati Uniti adottano una strategia diversa: coinvolgere il partito del presidente invitandolo a creare un governo transitorio
Gli USA: Maduro è un narcotrafficante
Gli USA: Maduro è un narcotrafficante
Un mandato di cattura per traffico di sostanze stupefacenti e terrorismo, accompagnato da una taglia di 15 milioni di dollari per la cattura. Gli Stati Uniti alzano il tiro contro il leader chavista odiato dal popolo
Bolsonaro: in Italia tanti morti perché è un paese di vecchi
Bolsonaro: in Italia tanti morti perché è un paese di vecchi
Dal presidente brasiliano una sprezzante e leggera visione della crisi che attanaglia il nostro Paese. In Brasile cresce la protesta contro quello Bolsonaro che ha definito “semplice isterismo”
Cile, rapina in aeroporto da 15 milioni di dollari
Cile, rapina in aeroporto da 15 milioni di dollari
Un commando di 10 persone ha rubato milioni di dollari e di euro in contanti dopo aver fatto irruzione con un furgone blindato nell’aeroporto di Santiago del Cile
Portorico sotto shock per l’omicidio di Alexa
Portorico sotto shock per l’omicidio di Alexa
Una transgender accusata di aver utilizzato i bagni delle donne in un McDonald’s, è stata uccisa pochi minuti dopo a colpi di pistola. Il video dell’esecuzione ha girato sui social per ore prima di essere rimosso
Il brutale omicidio di Fátima infiamma il Messico
Il brutale omicidio di Fátima infiamma il Messico
Il caso di una bambina di 7 anni rapita, violentata e uccisa riaccende le proteste per quella che il presidente Obrador definisce una vera piaga sociale: 1.006 casi di femminicidio nel solo 2019
Messico: uccide la moglie e le asporta gli organi
Messico: uccide la moglie e le asporta gli organi
Un caso di cronaca particolarmente brutale ha scatenato le proteste in tutto il Paese, anche per la pubblicazione del corpo smembrato della vittima su un magazine locale