Venezuela, gli obitori dell'orrore

| In un ospedale le celle frigo non funzionano e i cadaveri si decompongono. Corpi accatastati e amputati. La gente non ha i soldi per funerali e seppellisce i congiunti nei cortili di casa. Rischio epidemie

+ Miei preferiti

Dopo le scuole, gli ospedali, i trasporti, l’emigrazione, l’inflazione, la mancanza di cibo, un’altra storia terribile scuote il Venezuela di Maduro e dei suoi oligarchi. L’obitorio (nella foto de El Universal) dell'ospedale Luis Razetti di Barcellona si trova in condizioni devastanti, incredibili per una comunità civile, secondo la dettagliata denuncia presentata dal difensore dei diritti umani di Anzoátegui, José Santoyo. La gente è sconvolta, spiega "Ogni volta che vedono morire un membro della famiglia, piangono non solo perché lo perdono, ma soffrono anche per ottenere le risorse per seppellirlo e sono costretti a vedere che i cadaveri si decompongono a causa delle spaventose condizioni di trascuratezza dell’obitorio". 

Il leader dei diritti umani ha detto di aver assistito alla decomposizione di un corpo e ha notato che almeno l'80% delle autopsie di coloro che muoiono per cause naturali o malattie vengono eseguite in quell'obitorio. 

"Di dieci celle frigorifere, solo due funzionano e ognuno ha la capacità di un cadavere, ma ne collocano quattro accostati, un’altra cella è crollato con resti umani e parti di corpi sono stati amputati", ha denunciato.  “immagini dantesche che si vedono all'obitorio e i liquidi che i corpi secernono quando vanno in decomposizione filtrano dalle celle e inondano le sale". La gente ha chiesto l’aiuto dell'ufficio del governatore e dei sindaci per seppellire dignitosamente i loro congiunti, ma “ non ci sono risorse. Le pompe funebri per i funerali, seppellire o incenerire una persona vogliono di 20.000 Bolivar Souberanos, un importo che vale un anno di lavoro e pochi possono permettersi queste spese. Alcuni hanno scelto di seppellire i loro defunti nel cortile delle loro case, con gravi problemi di salute pubblica. 

 
Sudamerica
Bolsonaro vuole educare i giovani all’astinenza sessuale
Bolsonaro vuole educare i giovani all’astinenza sessuale
Per contrastare le gravidanze fra gli adolescenti, il presidente brasiliano ha sposato le tesi di un gruppo cristiano evangelico. Sgomento di pediatri e specialisti: “Come tornare indietro di 40 anni”
Panama, setta satanica fa una strage
Panama, setta satanica fa una strage
In una fossa comune la polizia ha rinvenuto i corpi di 7 persone: altre 14 erano tenute prigioniere e pronte ad essere sacrificate se non si fossero “pentite dei loro peccati”
Haiti, l’anticamera dell’inferno
Haiti, l’anticamera dell’inferno
Dieci anni fa un violento terremoto ha devastato l’isola caraibica, ma finita l’emergenza sono andati via quasi tutti, lasciando il Paese in preda alla corruzione, al degrado, alla povertà e a proteste sempre più violente
Sequestro record di cocaina in Uruguay
Sequestro record di cocaina in Uruguay
Un container risultato sospetto nascondeva 4,4 tonnellate di cocaina: se i controlli su altri tre daranno lo stesso risultato, sarà uno dei più devastanti colpi inferti ai cartelli della droga
Il lato debole di Hulk
Il lato debole di Hulk
Le vicende amorose del campione brasiliano tengono banco nei gossip di tutto il mondo: ha mollato la compagna per fidanzarsi con la nipote di lei, molto più giovane
Argentina, suicida un prete pedofilo
Argentina, suicida un prete pedofilo
Per padre Eduardo Lorenzo stavano per aprirsi le porte della galera, e lui ha scelto di farla finita. Diversi suoi ex allievi lo accusavano di violenza carnale
Argentina, condannati due preti pedofili
Argentina, condannati due preti pedofili
Il sacerdote italiano Nicola Corradi e l’argentino Horacio Corbacho condannati a oltre 40 di galera per aver abusato di bambini audiolesi all’interno di un istituto con sede a Verona. Condannato anche il giardiniere dell’istituto
Il mistero della morte de “La Mimo”
Il mistero della morte de “La Mimo”
Secondo l’autopsia, Daniela Carrasco, 36 anni, artista di strada simbolo delle proteste cilene, sarebbe morta suicida. Ma il paese è convinto sia stato un omicidio di stato
Ordine di cattura per Evo Morales
Ordine di cattura per Evo Morales
Il presidente boliviano, in carica da 13 anni, costretto alle dimissioni da pressioni interne e internazionali. L’annuncio che la polizia lo cerca per arrestarlo
Messico: strage di Mormoni
Messico: strage di Mormoni
Tre donne e sei bambini crivellati di colpi e bruciati all’interno delle auto su cui viaggiavano al confine con gli Stati Uniti: erano diretti ad un matrimonio