Arrivano gli smartphone 5G, Il primo è Samsung

| Hanno connessioni 10 volte più veloci del 4G, diventeranno indispensabili per le reti aziendali e di servizio. La nuova rete consentirà l'utilizzo delle auto con guida autonoma

+ Miei preferiti

La banda 5G è prossima ad attivarsi negli Usa ma anche in Euroa, sia pure con un po' di ritardo, e arrivano i primi smartphone super veloci.  Samsung e Verizon (VZ)  metteranno in vendita uno smartphone 5G nella prima metà del 2019. Sarà il prossimo Galaxy S. Samsung è di gran lunga il più grande produttore al mondo, e la sua decisione di lanciare uno smartphone 5G significa che il resto del mercato non rimarrà indietro. Se le aziende di smartphone vogliono rimanere competitive nei prossimi anni, 5G sarà presto un must-have.

Questo non risolve ancora il problema della disponibilità della rete. La rete 5G di Verizon esiste attualmente solo in una piccola manciata di città. AT&T (T) ha anche reti 5G attive e funzionanti in sole sette metropoli Usa. Sprint (S) e T-Mobile (TMUS) sono in ritardo. Verizon e AT&T non hanno piani o calendari di implementazione specifici, ma prevedono di portare molte più città online nel 2019 e 2020. 5G promette velocità molto più veloci del 4G. Quanto è più veloce per ogni tipo di servizio (Verizon dice "molte volte più veloce"), ma i test di laboratorio hanno prodotto velocità fino a 100 volte più veloce del 4G. Quando milioni di persone sono in rete, però, questo tende a rallentare un po' la velocità. Secondo le stime del settore, in scenari di vita reale il 5G è circa 10 volte più veloce del 4G.

È qui che la tecnologia a bassissima latenza di 5G è davvero utile. Le reti di oggi richiedono una frazione di secondo per inviare e ricevere comunicazioni tra lo smartphone e la rete. Una frazione di secondo non è molto, ma il telefono potrebbe fare decine di richieste ogni volta che si tocca sullo schermo. 5G riduce virtualmente a zero il tempo di comunicazione della rete, è “una tecnologia entusiasmante per i possessori di smartphone, ma è potenzialmente molto più importante per i clienti a banda larga e per le aziende”, scrive la CNN

Verizon vende già la rete 5G internet a casa come sostituto per le connessioni internet via cavo e viene fornita anche con YouTube TV gratuito come rimessa in gioco. 5G potenzialmente permette alle aziende come Verizon e AT&T di diventare concorrenti a banda larga in ogni città - qualcosa che non erano in grado di fare con FiOS e U-Verse. 5G può consentire alle auto che guidano da sole di elaborare in un batter d'occhio tutte le informazioni. E l'industria sanitaria ritiene che 5G possa aiutare a potenziare la prossima generazione di interventi di telemedicina e robotica.

Prima che tutto questo possa accadere, tuttavia, le aziende wireless hanno decine di miliardi di dollari di infrastrutture da aggiornare. Questo è un grande impegno, ma hanno già mantenuto le loro promesse. Ad esempio, Verizon ha offerto anche il primo smartphone 4G al mondo, l'HTC Thunderbolt, che ha debuttato nel marzo 2011. Allo stesso modo potrebbe essere utilizzato solo in alcune aree, dato che Verizon ha costruito la sua rete 4G e il mondo nel suo insieme ha impiegato anni per allinearsi. Ma altri produttori di smartphone hanno fatto altrettanto rapidamente e i modem 4G sono diventati un equipaggiamento standard per gli smartphone entro la fine del 2011.

 
Tecnologie
Clearview Al, il cacciatore di volti
Clearview Al, il cacciatore di volti
Il New York Times ha svelato l’esistenza di Clearview Al, un sofisticato sistema di riconoscimento facciale che abbina ai volti le informazioni contenute nei social
Riconoscimento facciale, una tecnologia razzista
Riconoscimento facciale, una tecnologia razzista
Una ricerca scientifica ha accertato che sono molto più alti i margini di errore verso i volti di asiatici e afroamericani rispetto ai bianchi caucasici. Con conseguenze spesso pesanti
Addio biglietti aerei, arriva il riconoscimento facciale
Addio biglietti aerei, arriva il riconoscimento facciale
Niente più scanner per le carte d’imbarco, adesso i sistemi biometrici riprendono i volti, li abbinano ai biglietti e li confrontano con immagini già acquisite
Il virus che attacca le Sim
Il virus che attacca le Sim
Sarebbero già stati colpiti almeno un miliardo di apparecchi in tutto il mondo: “Simjacker” era stato creato per motivi di sorveglianza. Accorgersene è impossibile: arriva tramite un sms di cui non resta traccia
Apple in crisi?
Apple in crisi?
Le dimissioni del capo del design, Jony Ive, ha riacceso le voci di scontri interni e diversità di vedute. Un’inchiesta giornalistica ha tentato di spiegare i motivi dell’addio, seccamente smentite da Cupertino
iTunes va in pensione: la fine di un'era
iTunes va in pensione: la fine di un
Lo ha annunciato Tim Cook alla conferenza degli sviluppatori: i servizi in streaming hanno reso ormai obsoleto il sistema ideato da Steve Jobs, che ha rivoluzionato la musica
The Huawei Conspiration
The Huawei Conspiration
Dopo la messa al bando americana, il mondo delle telecomunicazioni inizia a voltare le spalle al colosso cinese
5G, la rivoluzione sta arrivando
5G, la rivoluzione sta arrivando
Le meraviglie del nuovo standard della telefonia mobile: il primo a garantire la trasmissione dati in tempo reale, ma soprattutto una porta aperta sul futuro. Una rivoluzione prevista a partire dal prossimo anno
Isolò per giorni la Liberia, hacker condannato
Isolò per giorni la Liberia, hacker condannato
Quasi tre anni di carcere per un 30enne inglese che, assoldato da un network rivale, aveva bloccato la rete telefonica della Liberia "Lonestar". Tra le sue vittime anche Deutsche Telekom, causando gravi danni
Apple anti-crisi con tre nuovi modelli
Apple anti-crisi con tre nuovi modelli
Il calo delle vendite in Asia ha indotto i vertici Apple a varare una strategia più aggressiva contro i colossi Huawei e Samsung. Il modello top ha tre videocamere sul lato posteriore. Display Oled, Lcd solo per i meno cari