ATTENTATO ALL'ALTA VELOCITA': ferrovie bloccate da ore, anarchici rivendicano "Gesto d'amore e rabbia"

| La Digos indaga sull'incendio di una cabina elettrica nella stazione di Rovezzano, Firenze. Procedimento "contro ignoti". Treni bloccati dalle 5.40. Pesanti ripercussioni sul traffico. Ritardi superiori a 4 ore

+ Miei preferiti

Ci sono forti sospetti che l'incendio di una cabina elettrica dell'Alta Velocità all'altezza della stazione di Rovezzano, alla periferia di Firenze, causato "da un atto doloso ad opera di ignoti", fa sapere Rfi, i cui tecnici sono presenti sul posto, oltre alla Polfer, alla Digos e alla polizia scientifica sia riconducibile all’area anarchica, un modo per collegarsi - come è già avvenuto in passato - con le proteste No Tav in Val Susa contro l’alta velocità, che hanno fatto registrare in queste ore scontri e decine di denunce. Per il momento, l’”azione diretta” non è stata rivendicata e sono in corso indagini. tre i righi sospetti vicino ai binari, con grave pericolo anche per la sicurezza dei viaggiatori.

La linea ferroviaria tra Roma e Firenze è bloccata dalle 5.40. sospesa la circolazione dei treni fra Rovezzano e Firenze Campo Marte sulle linee Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze per gli accertamenti in corso coordinati dalla procura di Firenze, con pesanti conseguenze sul traffico ferroviario. All'origine del guasto che ha portato alla sospensione della circolazione. “Il traffico ferroviario resta ancora fortemente rallentato nel nodo di Firenze - scrive in una nota Rtf - con ripercussioni per la circolazione sulle linee alta velocità e convenzionale". Pesanti i ritardi sia per i convogli sia da nord - Milano e Bologna - che da sud - Napoli". E' in corso la riprogrammazione del traffico ferroviario.

 
Terrorismo
Attentato di Reading: è terrorismo
Attentato di Reading: è terrorismo
Fonti dell’intelligence hanno cambiato la prima versione classificando come atto terroristico l’accoltellamento di tre persone in un parco della città inglese
GB, arrestato un 14enne: stava per compiere un attentato
GB, arrestato un 14enne: stava per compiere un attentato
Il blitz della polizia dopo mesi di pedinamenti: il giovane era ormai pronto a mettere in pratica un attentato di matrice islamica
Il killer delle moschee di Christchurch si dichiara colpevole
Il killer delle moschee di Christchurch si dichiara colpevole
Un anno fa, Brenton Tarrant ha fatto irruzione in due moschee uccidendo 51 persone: si è sempre dichiarato innocente, ma poche ore ha cambiato strategia ammettendo la colpevolezza di tutti i 92 capi d’accusa
Si avvicina la cattura di al-Zawahiri
Si avvicina la cattura di al-Zawahiri
Secondo un ex agente dei servizi britannici, la guida di Al-Qaeda, successore di Bin Laden, farebbe parte dell’accordo degli Stati Uniti con i Talebani
Condannato il fratello dell’attentatore di Manchester
Condannato il fratello dell’attentatore di Manchester
Sarebbe stato lui a guidare, istruire e armare Salman Abedi, il terrorista che si è fatto esplodere al termine del concerto di Ariana Grande
Il killer di Hanau, un folle estremista di destra
Il killer di Hanau, un folle estremista di destra
Tobias Rathjen avrebbe anche lasciato un video in cui spiega i motivi del suo attacco contro “etnie” che ormai hanno minato per sempre la Germania
Aimen Dean, l’artificiere di Bin Laden
Aimen Dean, l’artificiere di Bin Laden
Per anni ha costruito bombe per i militanti di al-Qaeda, poi ha deciso di cambiare sponda diventando un informatore dell’MI6 britannico. Oggi sta aiutando i servizi segreti occidentali a capire e combattere i jihadisti
Un domenica di paura in Europa
Un domenica di paura in Europa
Un uomo e una donna, il primo a Londra, la seconda a Gent, in Belgio, feriscono i passanti a colpi di coltello: il primo è stato ucciso, la seconda ferita. L’allarme terrorismo scatta in tutta Europa
La mente crudele di Salah Abdeslam
La mente crudele di Salah Abdeslam
Svelate alcune intercettazioni ambientali in cui l’unico terrorista sopravvissuto alla strage di Parigi del 2015 racconta a compagni di prigionia i dettagli di quella notte e dei giorni successivi
La Francia pronta a restituire i terroristi all’Italia
La Francia pronta a restituire i terroristi all’Italia
Lo svela “Le Parisien”, che parla di 13 nomi totali: ecco chi potrebbe tornare in Italia a breve per scontare le proprie condanne