Killer suprematista, chi sono i suoi "eroi"

| Sui caricatori del mitragliatore i nomi e i fatti storici anti-Islam che hanno ispirato il capo del commando assassino, Brendon Tarrant. il suo avvocato: "Sconcerto e condanna"

+ Miei preferiti

Brendon Tarrant, il 28enne tra gli autori della strage delle moschee, ha lasciato una traccia importante del suo corredo ideologico, “battezzando” i proiettili poi esplosi contro persone inermi, a una serie di uomini con un profilo storico o protagonisti di episodi di cronaca nera ma sempre a sfondo razziale. Parte dei preparativi dell'uomo armato stava scrivendo su clip di proiettili che avrebbe usato nell'attacco. Le foto che circolano sui social media mostrano lettere e numeri dell'alfabeto latino e cirillico. Le parole e le date sono legate ai luoghi, alle persone e alle battaglie associate al violento conflitto nel corso della storia tra i cristiani nelle loro terre d'origine e gli invasori musulmani e i migranti africani. Il suo avvocato difensore ha espresso un concetto chiaro: "Sconcerto e condanna per quanto commesso". Nella foto un ritratto dell'ammiraglio veneziano Sebastiano Venier, il vincitore della battaglia di Lepanto.

Per Rotherham

Alexandre Bissonette

Luca Traini

Бајо Пивљанин (Bajo Pivljanin)

Сражение при Кагуле (Battaglia di Kagul) 1770

Фружин (Fruzhin)

Битка при Булаир (Battaglia di Bulair) 1913

Sebastiano Venier

Pass Shipka 1877-78

Novak Vujošević

 

Alexandre  Bissonette

La sparatoria alla moschea di Quebec City è stato un attacco terroristico e sparatoria di massa la sera del 29 gennaio 2017. Alexandre Bissonnette è stato condannato a vita in carcere, senza possibilità di libertà condizionale per 40 anni.

Luca Traini

 Ha aperto il fuoco su sei migranti africani a Macerate nel 2018. Traini ha commesso le due ore di furia per rappresaglia per l'orribile uccisione di un adolescente pochi giorni prima. Un nigeriano è stato arrestato alla morte della diciottenne Pamela Mastropietro. I suoi resti sono stati trovati in due valigie giorni dopo che lei si è allontanata da una comunità di riabilitazione dalla droga.

Rotherham

E’ una città inglese dove per decenni si sono verificati abusi sessuali organizzati su minori. Gli abusi includevano stupri di gruppo, la maggior parte dei quali sarebbero stati perpetrati da immigrati musulmani.

Sebastiano Venier

 Fu Doge di Venezia dall'11 giugno 1577 al 3 marzo 1578. È ricordato soprattutto per il suo ruolo di ammiraglio veneziano nella battaglia di Lepanto, in cui l'Impero Ottomano fu sconfitto.

La battaglia di Shipka Pass 

Sono quattro battaglie che furono combattute tra l'Impero russo e l'Impero Ottomano per il controllo del vitale Shipka Pass durante la guerra russo-turca (1877-1878).

Novak Vujošević

Fu il re della tribù dei Kuči fu l'eroe cristiano nella battaglia di Fundina, durante la quale uccise 28 soldati nemici. La battaglia di Fundina si svolse nel 1876 in un villaggio di Kuči, Principato del Montenegro. L'esercito montenegrino aveva circa 5.000 uomini. Gli ottomani musulmani avevano 40.000 uomini.

Bajo Pivljanin

Era un comandante del XVII secolo nei territori ottomani dell'Erzegovina e della Dalmazia meridionale. Nato a Piva, all'epoca sotto il controllo dell'Impero Ottomano, fu vittima dell'ingiustizia ottomana. Considerato come uno dei più illustri combattenti per la libertà del suo tempo, è lodato nella poesia epica serba.

Nomi dei tiratori di Christchurch

La battaglia di Kagul (1770) fu la più importante battaglia terrestre della guerra russo-turca e una delle più grandi battaglie del XVIII secolo. I russi avevano 40.000 soldati contro le forze alleate del Khanato di Crimea e dell'Impero Ottomano, che consisteva di 30.000 fanteria ottomana e 45.000 cavalleria ottomana.

Fruzhin

 Era un nobile bulgaro del XV secolo che combatteva attivamente contro la conquista ottomana del Secondo Impero bulgaro.

La battaglia di Bulair

 si svolse il 26 gennaio 1913 tra la settima divisione di fanteria bulgara di Rila sotto il generale Georgi Todorov e la ventisettesima divisione di fanteria ottomana. Il risultato fu una vittoria bulgara.

Pelayu (685 - 737) 

Fu un nobile visigoto che fondò il Regno delle Asturie, governandolo dal 718 fino alla sua morte. Attraverso la sua vittoria nella battaglia di Covadonga, gli viene attribuita l'inizio della Reconquista, la riconquista cristiana della penisola iberica dai Mori. Fondò uno stato cristiano indipendente in opposizione all'egemonia moresca.

Konstantin II Asen

 Costantino II di Bulgaria. Fu l'ultimo imperatore di Bulgaria, e la sua espropriazione e la sua morte nel 1422 segnò la fine del Secondo Impero bulgaro. La conquista ottomana era iniziata seriamente mezzo secolo prima, nel 1369, e il loro dominio durò fino al 1878.

 

 

Terrorismo
Al Qaeda promette nuove stragi
Al Qaeda promette nuove stragi
L’organizzazione terroristica di Osama bin Laden è oggi molto ridimensionata, ma torna ad alzare la testa promettendo nuove azioni che colpiranno l’America
Isis e Al-Qaeda pianificano nuovi attentati
Isis e Al-Qaeda pianificano nuovi attentati
Due diverse informative dimostrano l’intensificarsi di attività e spostamenti di grosse somme di denaro. Si teme la possibilità di nuove azioni clamorose, in stile 11 settembre
Cesare Battisti pronto allo sciopero della fame
Cesare Battisti pronto allo sciopero della fame
L’ex terrorista dei Proletari Armati per il Comunismo, lamenta il trattamento a cui è sottoposto nel carcere di Rossano, dove sconta l’ergastolo nel padiglione dei jihadisti
Il fascino perverso del male
Il fascino perverso del male
Partendo dal libro autobiografico di Valeria Collina, madre dell’attentatore del London Bridge, il fenomeno del terrorismo analizzato dalla professoressa Laura Sabrina Martucci e dal dottor Maurizio Montanari
Progettava un attentato ispirandosi alla strage di Christchurch
Progettava un attentato ispirandosi alla strage di Christchurch
Un 16enne di Singapore era pronto a fare strage in due moschee per celebrare il secondo anniversario della strage compiuta da Brenton Tarrant. Secondo gli inquirenti odia i musulmani ed è affascinato dalla violenza
Viaggio nelle frange dell’estrema destra americana
Viaggio nelle frange dell’estrema destra americana
Rincuorati dal “successo” dell’assalto al Campidoglio, decine di canali inneggiano alla guerra civile e alla libertà di razzismo. Fra loro spiccano i Bangaloo Boys e i Proud Boys
Chiuso il processo di Charlie Hebdo
Chiuso il processo di Charlie Hebdo
Quattordici condanne, dai 4 anni all’ergastolo, mettono la parola fine agli attentati che sconvolsero Parigi nel gennaio 2015. Degli imputati 11 erano presenti in aula, gli altri latitanti o dati per morti
Somalia, la guerra di cui nessuno parla
Somalia, la guerra di cui nessuno parla
L’esercito americano e il gruppo terroristico al-Shabaab combattono in segreto: i primi hanno intensificato i raid aerei, i terroristi le autobombe. L’ultima vittima un contractor americano, ex Navy Seal
Il misterioso omicidio del leader di al-Qaeda
Il misterioso omicidio del leader di al-Qaeda
Abu Mohammed al-Masri sarebbe stato ucciso insieme alla figlia il 7 agosto scorso, ma la notizia è stata tenuta nascosta fino a poche ore fa. Era considerato il più importante stratega del gruppo terroristico
Austria, i veleni dopo la strage
Austria, i veleni dopo la strage
Accuse reciproche di inefficienza e scarsa attenzione verso un soggetto che era riuscito a nascondere la sua radicalizzazione. Il Paese convinto che sia necessario rivedere i protocolli e aggiungere una stretta alle norme