Teste mozzate di 53 donne Yazide trovate a Baghouz

| Uccise in modo rituale dai miliziani ISIS. Ragazze rapite e costrette a prostituirsi per gli aspiranti "martiri". Le hanno scoperte in un tunnel gli incursori del SAS britannico, ora sotto choc. Caccia agli islamici assassini

+ Miei preferiti

MICHAEL O'BRIEN

Quando il capitano Willard e i sopravvissuti del lungo viaggio sul fiume Nang in Vitetnam, entrarono nel campo del colonnello Kurtz, fu come l’inferno dantesco. Le luci grigiastre, le acque scure, le teste mozzate, i corpi appesi ai rami e alle colonne, una triste folla di uomini e donne sofferenti e quasi ipnotizzatI, incoscienti, dispersi lungo le rive e i templi immersi nella giungla. E’ una delle scene entrate nella storia del cinema, l'atto finale di Apocalypse Now, il film sulla guerra del Vietnam creato dal regista Francis Ford Coppola nel 1969, con uno straordinario Marlon Brando nella parte del temibile colonnello Kurtz. Adesso quell'incubo è tornato oggi, nel 2019, quando gli incursori inglesi del SAS si sono imbattuti in 53 teste mozzate di donne yazide (nella foto una fossa comune scoperta due mesi fa), accatastate all’interno di un tunnel sotterraneo sotto le ultime roccaforti dell’Isis, a Baghouz, Siria.

MA QUALE DIO HA ISPIRATO GLI ASSASSINI?

In nome di quale Dio questi uomini pervertiti dal radicalismo islamico hanno potuto compiere un gesto così atroce lo si può solo immaginare. I soldati sono rimasti sotto choc. Le vittime erano donne yazide, rapite mesi fa alle loro famiglie e costrette a prostituirsi per i miliziani in attesa del "martirio", e dunque alla fine uccise in modo rituale per cancellarne ogni traccia del loro terribile calvario. Le teste erano state gettate in una discarica per rifiuti nel labirinto di tunnel che proteggevano l’ultimo rifugio del Califfato, vicino al confine iracheno.

“Nell'ora della sconfitta, la crudeltà dei jihadisti non conosceva limiti. Hanno condotto un vile massacro di queste donne disperatamente sfortunate come atto finale di depravazione e hanno lasciato le loro teste mozzate in modo che le trovassimo. La motivazione di un atto così disgustoso è incomprensibile per un essere umano così poco normale..... Nessuno dei soldati del SAS che sono entrati a Baghuz dimenticherà quello che hanno visto, che alcuni soldati hanno paragonato a una scena del film 'Apocalypse Now'. Il loro unico conforto, la loro unica consolazione è che hanno contribuito a porre fine a a un massacro così orrendo", ha detto una fonte dell'Esercito britannico. 

MILIZIANI CONFUSI TRA I PROFUGHI

 Gli incursori SAS avevano appena concluso un rastrellamento dopo uno uno scontro a fuoco particolarmente intenso e definitivo, costringendo i jihadisti alla fuga e alla resa. Un funzionario delle Forze Democratiche Siriane (SDF), sostenute dagli Stati Uniti, ha detto che oltre 1.000 jihadisti stranieri potrebbero essersi ancora confusi tra i civili a Baghouz, ”Ci si aspetta che ci siano tunnel ancora da scoprire, anche stanze sotterranee - ha detto il portavoce della SDF Mustafa Bali - Questo ci crea un problema militare". E si tenta di cercare e catturare gli autori del massacro di quelle donne innocenti. Non meritano alcuna pietà. 

Terrorismo
Attentato di Reading: è terrorismo
Attentato di Reading: è terrorismo
Fonti dell’intelligence hanno cambiato la prima versione classificando come atto terroristico l’accoltellamento di tre persone in un parco della città inglese
GB, arrestato un 14enne: stava per compiere un attentato
GB, arrestato un 14enne: stava per compiere un attentato
Il blitz della polizia dopo mesi di pedinamenti: il giovane era ormai pronto a mettere in pratica un attentato di matrice islamica
Il killer delle moschee di Christchurch si dichiara colpevole
Il killer delle moschee di Christchurch si dichiara colpevole
Un anno fa, Brenton Tarrant ha fatto irruzione in due moschee uccidendo 51 persone: si è sempre dichiarato innocente, ma poche ore ha cambiato strategia ammettendo la colpevolezza di tutti i 92 capi d’accusa
Si avvicina la cattura di al-Zawahiri
Si avvicina la cattura di al-Zawahiri
Secondo un ex agente dei servizi britannici, la guida di Al-Qaeda, successore di Bin Laden, farebbe parte dell’accordo degli Stati Uniti con i Talebani
Condannato il fratello dell’attentatore di Manchester
Condannato il fratello dell’attentatore di Manchester
Sarebbe stato lui a guidare, istruire e armare Salman Abedi, il terrorista che si è fatto esplodere al termine del concerto di Ariana Grande
Il killer di Hanau, un folle estremista di destra
Il killer di Hanau, un folle estremista di destra
Tobias Rathjen avrebbe anche lasciato un video in cui spiega i motivi del suo attacco contro “etnie” che ormai hanno minato per sempre la Germania
Aimen Dean, l’artificiere di Bin Laden
Aimen Dean, l’artificiere di Bin Laden
Per anni ha costruito bombe per i militanti di al-Qaeda, poi ha deciso di cambiare sponda diventando un informatore dell’MI6 britannico. Oggi sta aiutando i servizi segreti occidentali a capire e combattere i jihadisti
Un domenica di paura in Europa
Un domenica di paura in Europa
Un uomo e una donna, il primo a Londra, la seconda a Gent, in Belgio, feriscono i passanti a colpi di coltello: il primo è stato ucciso, la seconda ferita. L’allarme terrorismo scatta in tutta Europa
La mente crudele di Salah Abdeslam
La mente crudele di Salah Abdeslam
Svelate alcune intercettazioni ambientali in cui l’unico terrorista sopravvissuto alla strage di Parigi del 2015 racconta a compagni di prigionia i dettagli di quella notte e dei giorni successivi
La Francia pronta a restituire i terroristi all’Italia
La Francia pronta a restituire i terroristi all’Italia
Lo svela “Le Parisien”, che parla di 13 nomi totali: ecco chi potrebbe tornare in Italia a breve per scontare le proprie condanne