"Tutti gli ebrei devono morire"

| Identificato il killer che ha sparato nella sinagoga di Pittsburgh, ora i morti sono 10. S'è arreso alla polizia, è un estremista di destra. Il governatore: "Basta armi". Feriti 3 agenti. in un tweet: "Sto per andare a uccidere"

+ Miei preferiti

Dopo parecchio ore le autorità  di Pittsburgh hanno definito in modo preciso l’attacco alla sinagoga costato 10 morti e numerosi feriti, alcuni gravi. Non c’è dubbio sulla matrice anti-ebraica. L’attentatore che s’è arreso alla polizia ha detto “Tutti gli ebrei devono morire”.

Robert Bowers


L’attentato è avvenuto nella Sinagoga dell'Albero della Vita a Squirrel Hill. Le autorità hanno chiuso l'angolo dei viali Wikins e Shady per sicurezza. Si temeva che l’uomo armato avesse die complici. Due persone finite sotto tiro sono rimaste illese.  Dopo circa 30 minuti, il killer, Robert Bowers, un maschio bianco, si è arreso. Indossava una maglietta rossa e un paio di jeans chiari rossa. Durante la sua resa, la polizia ha riferito sullo scanner che ha detto che "tutti gli ebrei hanno bisogno di morire”. Il sindaco di Pittsburgh Bill Peduto ha twittato che anche tre agenti sono stati colpiti. Robert Bowers, 48 anni, avrebbe anche urlato slogan antisemitici mentre apriva il fuoco, tra cui "tutti gli ebrei devono morire”. Era attivo su Twitter, ma il suo account è stato cancellato dopo la sparatoria. Bowers scriveva spesso anche su una piattaforma di social media chiamata Gab, un social network di Philadelphia che si definisce "un social network che promuove la libertà di parola, la libertà individuale e il libero flusso di informazioni online". Gab è conosciuto per le sue simpatie rivolte all’estrema destra.



Il suo ultimo post è stato pubblicato poco prima della sparatoria e si riferiva alla Hebrew Immigrant Aid Society, un'organizzazione no-profit che fornisce aiuti umanitari e assistenza ai rifugiati.

Il governatore della Pennsylvania Tom Wolf ha rilasciato una dichiarazione on cui definisce la sparatoria una "tragedia assoluta". Ha detto che sta fornendo tutte le risorse necessarie alle forze dell'ordine locali e ai primi soccorritori. "Questi atti di violenza insensati non appartengono agli americani", ha detto Wolf. "I miei pensieri in questo momento sono concentrati sulle vittime, sulle loro famiglie e sull'assicurarsi che le forze dell'ordine abbiano tutte le risorse di cui hanno bisogno. Dobbiamo tutti pregare e sperare che non ci siano più perdite di vite umane”. Wolf afferma che è il momento di intervenire davvero in risposta alle sparatorie di massa. "Ma abbiamo detto 'questo è troppo' per troppo tempo", ha aggiunto Wolf. "Le armi stanno mettendo in pericolo i nostri cittadini. E all'indomani di questa tragedia, dobbiamo riunirci e agire insieme per prevenire queste tragedie in futuro. Non possiamo accettare questa violenza come se fosse normale".
 
Galleria fotografica
"Tutti gli ebrei devono morire" - immagine 1
"Tutti gli ebrei devono morire" - immagine 2
Terrorismo
Il killer delle moschee di Christchurch si dichiara colpevole
Il killer delle moschee di Christchurch si dichiara colpevole
Un anno fa, Brenton Tarrant ha fatto irruzione in due moschee uccidendo 51 persone: si è sempre dichiarato innocente, ma poche ore ha cambiato strategia ammettendo la colpevolezza di tutti i 92 capi d’accusa
Si avvicina la cattura di al-Zawahiri
Si avvicina la cattura di al-Zawahiri
Secondo un ex agente dei servizi britannici, la guida di Al-Qaeda, successore di Bin Laden, farebbe parte dell’accordo degli Stati Uniti con i Talebani
Condannato il fratello dell’attentatore di Manchester
Condannato il fratello dell’attentatore di Manchester
Sarebbe stato lui a guidare, istruire e armare Salman Abedi, il terrorista che si è fatto esplodere al termine del concerto di Ariana Grande
Il killer di Hanau, un folle estremista di destra
Il killer di Hanau, un folle estremista di destra
Tobias Rathjen avrebbe anche lasciato un video in cui spiega i motivi del suo attacco contro “etnie” che ormai hanno minato per sempre la Germania
Aimen Dean, l’artificiere di Bin Laden
Aimen Dean, l’artificiere di Bin Laden
Per anni ha costruito bombe per i militanti di al-Qaeda, poi ha deciso di cambiare sponda diventando un informatore dell’MI6 britannico. Oggi sta aiutando i servizi segreti occidentali a capire e combattere i jihadisti
Un domenica di paura in Europa
Un domenica di paura in Europa
Un uomo e una donna, il primo a Londra, la seconda a Gent, in Belgio, feriscono i passanti a colpi di coltello: il primo è stato ucciso, la seconda ferita. L’allarme terrorismo scatta in tutta Europa
La mente crudele di Salah Abdeslam
La mente crudele di Salah Abdeslam
Svelate alcune intercettazioni ambientali in cui l’unico terrorista sopravvissuto alla strage di Parigi del 2015 racconta a compagni di prigionia i dettagli di quella notte e dei giorni successivi
La Francia pronta a restituire i terroristi all’Italia
La Francia pronta a restituire i terroristi all’Italia
Lo svela “Le Parisien”, che parla di 13 nomi totali: ecco chi potrebbe tornare in Italia a breve per scontare le proprie condanne
Un alert di Whatsapp mette in fuga un terrorista
Un alert di Whatsapp mette in fuga un terrorista
Seguito e controllato da agenti americani attraverso uno spyware, è stato avvisato che il suo smartphone era stato violato. Da allora è scomparso
Isis: la strage di Natale
Isis: la strage di Natale
11 cristiani decapitati per vendicare la morte di al-Baghdadi