Web

  • Nuovi dati svelano che il fenomeno è in crescita esponenziale anche in Europa. Governi e polizie di tutto il mondo aumentano i controlli e promettono guerra alle organizzazioni criminali
  • I colossi della Silicon Valley sono sempre più impegnati nel mostrare i muscoli ai paesi che pretendono regole e tasse. Se tutti si mettessero d’accordo, come sembra stia accadendo, per i social sarebbero tempi duri. Ma non solo per loro
  • Dopo la “cacciata” di Trump, i colossi prendono di mira pagine e profili che inneggiano alla violenza, e il popolo del “MAGA” emigra ovunque trovi spazio
  • Secondo alcuni report dell’intelligence americana, sembra che almeno due gruppi di hacker russi si siano infiltrati nella rete della città del Texas, usandola come punto di partenza per attacchi cibernetici
Per quattro giorni, le reti del New Zealand’s Exchange hanno registrato un attacco cibernetico assai sofisticato partito dall’estero. Governo e intelligence in allarme
Eredi della paure dell’anno 1000, il Millennium bug del 2020 e l’analogo problema riscontrato all’inizio di quest’anno sarebbero sciocchezze in confronto alla catastrofe che dovrebbe capitare ai nostri sistemi digitali tra meno di 18 anni
Il collettivo internazionale di hacker si schiera al fianco dei rivoltosi americani e accusa il presidente Trump di far parte della rete pedofila di Jeffrey Epstein
Quattro dipendenti licenziati per atteggiamenti critici verso l’azienda hanno aperto il caso: il colosso che aveva fatto segnare nuovi traguardi nei rapporti con i dipendenti, accusato di attività antisindacale
Dapprima fu un singolo collegamento tra due università, quindi permise il trasferimento di semplici dati e informazioni, a volte anche in modo sbagliato, ma in cinquant’anni la piccola rete Arpanet è diventata il web di oggi
L’ultimo fenomeno di pirateria informatica è bloccare completamente i servizi di città: ne sanno qualcosa oltre 170 centri americani, dal 2013 vittime di hacker
Di Marina Joyce non si sa più nulla da giorni: sul suo conto giravano voci strane da tempo
È una delle più acclamate e seguite star sudcoreane di YouTube, con oltre 30 milioni di abbonati. Di recente ha acquistato una lussuosa proprietà di cinque piani a Seoul
Emily Hartridge, 35 anni, ha perso la vita in un incidente con un camion a poca distanza da casa sua
Come vendere l’acqua del bagno (e vivere felici)
Come vendere l’acqua del bagno (e vivere felici)
È l’idea di Belle Delphine, nome d’arte di una star di Instagram che ha deciso di confezionare e vendere l’acqua della vasca in cui fa il bagno. Un successo clamoroso
Fermate Zuckerberg, prima che sia tardi
Fermate Zuckerberg, prima che sia tardi
Chris Hughes, ex braccio destro del fondatore di Facebook, ammonisce: troppo potere nelle mani di una sola persona che può decidere di oscurare chi vuole. Va controllato, arginato e disarmato togliendogli Instagram e Whatsapp
…e libera il web dal male
…e libera il web dal male
Tim Berners-Lee, per il trentesimo anniversario della sua creazione, ha espresso dubbi sull’uso che governi, aziende e pirati informatici fanno della rete. L’inventore di internet ha affermato che cercherà in ogni modo di salvare il web
I social? Una minaccia alla democrazia
I social? Una minaccia alla democrazia
Sono parole di Carole Cadwalladr, la giornalista investigativa che lo scorso anno ha fatto esplodere lo scandalo di “Cambridge Analytica”
Macchinari usati: in Italia è boom
Macchinari usati: in Italia è boom
Si amplia sempre di più il concetto di e-commerce, che ha raggiunto una significativa quota per trattori, escavatori e gru
Wikipedia, il buio prima del voto
Wikipedia, il buio prima del voto
Dalle prime ore di questa mattina, le pagine italiane dell’enciclopedia online sono disattivate. Una protesta che nei giorni scorsi ha colpito le pagine di diversi paesi europei
123