UK: muore una celebre Youtuber

| Emily Hartridge, 35 anni, ha perso la vita in un incidente con un camion a poca distanza da casa sua

+ Miei preferiti
Il Regno Unito è commosso per la tragica fine di Emily Hartridge, una seguitissima youtuber e presentatrice tivù. Erano da poco passate le 8:30 di venerdì mattina quando Emily è uscita dalla sua abitazione in zona Battersea, a Londra, in sella ad uno scooter elettrico. Per cause ancora da chiarire, pochi istanti dopo, si è schiantata contro un camion: i soccorsi sono arrivati nel giro di qualche minuto, ma ogni tentativo di rianimarla è stato inutile.

La morte è stata annunciata attraverso un post sulla sua pagina Instagram, e alle migliaia di messaggi do cordoglio si sono aggiunti quelli di alcuni personaggi che Emily aveva incontrato e intervistato come Hugh Jackman, Amanda Seyfried ed Eddie Redmayne.

A darle la popolarità il programma “Oh Shit I’m 30” sul canale All4, dedicato ai problemi dei trentenni, e “10 Reasons Why”, due format che andavano di pari passo con il suo canale YouTube, seguito da 340 mila followers.

Galleria fotografica
UK: muore una celebre Youtuber - immagine 1
UK: muore una celebre Youtuber - immagine 2
UK: muore una celebre Youtuber - immagine 3
UK: muore una celebre Youtuber - immagine 4
UK: muore una celebre Youtuber - immagine 5
Web
19 gennaio 2038, arriva l’apocalisse degli smartphone
19 gennaio 2038, arriva l’apocalisse degli smartphone
Eredi della paure dell’anno 1000, il Millennium bug del 2020 e l’analogo problema riscontrato all’inizio di quest’anno sarebbero sciocchezze in confronto alla catastrofe che dovrebbe capitare ai nostri sistemi digitali tra meno di 18 anni
Trump nel mirino di Anonymous
Trump nel mirino di Anonymous
Il collettivo internazionale di hacker si schiera al fianco dei rivoltosi americani e accusa il presidente Trump di far parte della rete pedofila di Jeffrey Epstein
Google, l’ex paradiso che oggi licenzia
Google, l’ex paradiso che oggi licenzia
Quattro dipendenti licenziati per atteggiamenti critici verso l’azienda hanno aperto il caso: il colosso che aveva fatto segnare nuovi traguardi nei rapporti con i dipendenti, accusato di attività antisindacale
Buon compleanno Internet!
Buon compleanno Internet!
Dapprima fu un singolo collegamento tra due università, quindi permise il trasferimento di semplici dati e informazioni, a volte anche in modo sbagliato, ma in cinquant’anni la piccola rete Arpanet è diventata il web di oggi
Intere città ostaggio degli hacker
Intere città ostaggio degli hacker
L’ultimo fenomeno di pirateria informatica è bloccare completamente i servizi di città: ne sanno qualcosa oltre 170 centri americani, dal 2013 vittime di hacker
Il mistero della Youtuber scomparsa
Il mistero della Youtuber scomparsa
Di Marina Joyce non si sa più nulla da giorni: sul suo conto giravano voci strane da tempo
Boram, la piccola miliardaria coreana
Boram, la piccola miliardaria coreana
È una delle più acclamate e seguite star sudcoreane di YouTube, con oltre 30 milioni di abbonati. Di recente ha acquistato una lussuosa proprietà di cinque piani a Seoul
Fermate Zuckerberg, prima che sia tardi
Fermate Zuckerberg, prima che sia tardi
Chris Hughes, ex braccio destro del fondatore di Facebook, ammonisce: troppo potere nelle mani di una sola persona che può decidere di oscurare chi vuole. Va controllato, arginato e disarmato togliendogli Instagram e Whatsapp
…e libera il web dal male
…e libera il web dal male
Tim Berners-Lee, per il trentesimo anniversario della sua creazione, ha espresso dubbi sull’uso che governi, aziende e pirati informatici fanno della rete. L’inventore di internet ha affermato che cercherà in ogni modo di salvare il web
I social? Una minaccia alla democrazia
I social? Una minaccia alla democrazia
Sono parole di Carole Cadwalladr, la giornalista investigativa che lo scorso anno ha fatto esplodere lo scandalo di “Cambridge Analytica”