All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection

| Una rarissima collezione di sei whisky scozzesi invecchiati è la punta di diamante della seconda asta dedicata ai grandi distillati del mondo

+ Miei preferiti
“Sotheby’s” e la distilleria scozzese “The Macallan” hanno presentato “The Red Collection”, una collezione di sei whisky single malt invecchiati. Il set completo è composto da 40 Years Old, 50 Years Old e 60 Years Old, a cui si aggiungono altre due bottiglie imbottigliate 71 e 74 anni fa. La sesta e ultima bottiglia della collezione è maturata per 78 anni nelle cantine della distilleria di Easter Elchies House, nella regione dello Speyside, il che la rende non solo la più vecchia bottiglia mai realizzata da Macallan, ma anche la più vecchia mai offerta all’asta.

Il set, estremamente raro, andrà all’asta nella sede londinese di Sotheby’s il 31 ottobre prossimo, dopo essere stato donato dalla Macallan Distillery alla “City Harvest” per raccogliere fondi in favore dell’ente di beneficenza che ridistribuisce il surplus dell’industria alimentare alle persone vulnerabili di tutta Londra. Stimato fra 200 e 800 mila sterline (220-880 mila euro), il lotto unico aprirà la prima vendita annuale di alcolici di Sotheby’s nel giorno di Halloween.

Il set si differenzia dalla versione standard e può essere identificato da etichette esclusive, illustrate e firmate dall’artista spagnolo Javi Aznarez. Solo due set contengono queste etichette: il primo rimarrà negli archivi di The Macallan, mentre il secondo andrà all’asta: in quanto tale, è l’unico set completo ad essere messo a disposizione dei collezionisti di tutto il mondo. Jonny Fowle, Sotheby’s Spirits Specialist, ha commentato: “Siamo entusiasti di collaborare con Macallan per offrire la Red Collection, parte della nostra asta Halloween Spirits. L’evento è la terza collaborazione con la distilleria scozzese negli ultimi anni, dopo i prezzi record raggiunti a Hong Kong dal “M Constantine” e “Lalique Legacy Collection”. Il ricavato andrà a beneficio della “City Harvest London”, che ha permesso di ridistribuire gratuitamente il cibo di qualità in eccedenza a coloro che sono in difficoltà durante la pandemia, fornendo supporto alle persone vulnerabili in tutta la città”.

Ispirata dal significato del colore rosso, The Red Collection dimostra il profondo rispetto di Macallan per la tradizione e l’artigianato. Distillata decenni fa negli alambicchi di rame, ogni whisky della collezione è maturato in botti di quercia sotto l’occhio vigile di diverse generazioni di produttori. Il colore rosso ha un significato profondo per Macallan, a cominciare da Alexander Reid, il contadino e insegnante che fondò la distilleria nel 1824, il cui cognome in lingua scozzese significa “il rosso”. Nel 1903, il proprietario Roderick Kemp lanciò la gamma “Choice Old”, che, secondo documenti storici, fu spedita in casse etichettate con la caratteristica stampa rossa per distinguerla dai whisky Macallan già esistenti, che avevano l’etichetta nera. Quasi otto decenni più tardi, nel 1980, il rosso caratterizzerà fortemente l’uscita delle annate 1938, 1940 e 1950. Allan Shiach, presidente di Macallan a quegli anni, legò un nastro rosso intorno alle bottiglie per indicarne l’età e il valore.

Questi tre personaggi sono protagonisti di un film d’animazione creato per presentare The Red Collection in collaborazione con Javi Aznarez, acclamato per la sua straordinaria arte grafica e protagonista di diversi film, tra cui il prossimo lungometraggio del regista Wes Anderson, “The French Dispatch”.

Ogni bottiglia della collezione The Red Collection è racchiusa in un cofanetto in rovere realizzato artigianalmente con la stessa quercia europea utilizzata per la realizzazione delle botti di quercia della distilleria: si tratta di confezioni splendidamente rivestite con morbida pelle rossa della “Bridge of Weir Leather”, azienda scozzese che crea rivestimenti per i principali marchi di auto di lusso di tutto il mondo.

Tre delle bottiglie della collezione sono anche firmate a mano da Kirsteen Campbell, che nel è stata nominata Master whisky Maker Macallan, prima donna in assoluto ad occupare il ruolo nella storia del marchio. Le restanti tre bottiglie (71, 74 e 78 Years Old), sono firmate a mano da Sarah Burgess.

L’asta “Ultimate whisky Collection Part II” riunirà liquori provenienti da rinomate distillerie in Scozia, Irlanda e Giappone. Lo scorso ottobre, Sotheby’s ha fatto la storia del mondo dei distillati da collezione quando la vendita della prima The Ultimate whisky Collection ha raggiunto i 7,6 milioni di sterline (10 milioni di dollari), il più alto totale per qualsiasi collezione di whisky mai offerta all’asta. Una bottiglia di Macallan “Fine & Rare 60 Year Old” del 1926, che ha stabilito un record d’asta per qualsiasi bottiglia di alcolici, ha raggiunto i 1,5 milioni di sterline (1,9 milioni di dollari): tutti i 391 lotti sono stati acquistati da collezionisti di tutto il mondo.

Galleria fotografica
All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection - immagine 1
All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection - immagine 2
All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection - immagine 3
All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection - immagine 4
Wine
La magia della vendemmia in Toscana
 La magia della vendemmia in Toscana
Fra settembre e ottobre le cantine del Movimento Turismo del Vino Toscana aprono le proprie porte durante il periodo più suggestivo dell’anno: la vendemmia, un’occasione da vivere in prima persona
Bastianich mette all’asta la sua cantina
Bastianich mette all’asta la sua cantina
Oltre 30.000 bottiglie di vini pregiati e rari della cantina del ristorante “del Posto” di New York, tra cui tesori italiani come Gaja, Conterno, Rinaldi, Bartolo Mascarello, Ornellaia, Sassicaia e altri
Vino & arte alla Rocca di Dozza
Vino & arte alla Rocca di Dozza
Dal 2 luglio al 6 agosto tornano le “Sere d’estate fresche di vino…a corte”: visite museali e degustazioni dei grandi vini regionali dell’Emilia-Romagna
Alla scoperta del Primitivo di Manduria
Alla scoperta del Primitivo di Manduria
A settembre, due appuntamenti dedicati ai “wine lover” permettono di scoprire le bellezze storiche, naturalistiche e soprattutto vitivinicole del celebre doc pugliese
Chianti Lovers, appuntamento a Firenze
Chianti Lovers, appuntamento a Firenze
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano: 4mila i visitatori della scorsa edizione
Ventimila liquori sotto i mari
Ventimila liquori sotto i mari
Una società specializzata nella caccia ai relitti ha riportato in superficie 900 bottiglie di liquore affondate con un piroscafo svedese nel lontano 1917
Atomik, la vodka di Chernobyl
Atomik, la vodka di Chernobyl
Realizzata distillando acqua e cereali della zona proibita, non presenta tracce di radioattività ed è nata per dare una mano a zone dimenticate
Champagne e patatine, grazie
Champagne e patatine, grazie
Una delle massime dirigenti della “Moët & Chandon”, ha svelato il segreto: il miglior abbinamento per il celebre spumante francese è con il piatto tipico dello street-food
Come ti imbottiglio la Loren
Come ti imbottiglio la Loren
Una birra in edizione limitata celebra il nome della celebre attrice, ma soprattutto ringrazia il florido mercato italiano
Che vino vuole? "Un calice di blu"
Che vino vuole? "Un calice di blu"
Il primo della storia a snobbare bianco e rosso arriva da una start up spagnola: dopo aver vinto la battaglia con le normative europee, è ormai pronto per conquistare i mercati