Il vino? Si compra online

| E-commerce di vino e liquori: dal boom a quella che secondo gli esperti sarà la nuova normalità dell’acquisto online

+ Miei preferiti
Il 2020 ha segnato un cambio culturale nelle abitudini di acquisto di vino degli italiani. Senza più serate al ristorante o aperitivi in enoteca, si sono dovuti adeguare concentrando gli acquisti di vino attraverso i canali online, generando un vero e proprio boom dell’e-commerce. La “Nomisma” ha effettuato un’ampia analisi dello stato di salute del mercato del vino online come parte della ricerca “Osservatorio Wine Monitor”. Ecco i risultati.

Vista la crisi del settore enologico e più in generale dell’economia italiana nel 2020, le vendite di vino online hanno rappresentato un’ancora di salvataggio per molte cantine ed una svolta importante in prospettiva, dato che ci si aspetta che il cambio di abitudini diventi permanente. Sono ben otto milioni le persone che hanno acquistato vino online nel corso dello scorso anno, numero che rappresenta il 27% dei consumatori totali di vino, con una crescita nel volume di acquisti del 10% rispetto al 2019, quando la quota era ferma al 17%. In generale il peso dell’e-commerce all’interno del mercato del vino è più che raddoppiato nel giro di un anno, passando dall’1% del 2019 al 3% del 2020, avvicinandosi alle cifre di altri paesi europei come Germania e Regno Unito, dove gli acquisti di vino online rappresentano già una fetta molto consistente del mercato totale.

L’analisi di Nomisma racconta che le ricerche su Google delle parole “vino online” e di altri termini simili sono aumentate in modo massiccio a partire dal primo lockdown decretato sul territorio nazionale tra marzo ed aprile 2020. Tra le parole chiave più ricercate vi sono anche “wine delivery”, “acquistare vino online” e “consegna vino a domicilio”, che offrono dati utili sul modo di intendere l’acquisto del vino in questa nuova normalità. Nella prima metà del 2020 il mercato del vino e dei liquori online è arrivato così a valere 75 milioni di euro con un rotondo +150% rispetto al 2019.

I maggiori protagonisti di questo boom sono i “pure player”, ovvero piattaforme specializzate nell’e-commerce del vino conosciute anche più comunemente come “enoteche online”, che propongono un vastissimo catalogo di bottiglie di vino e liquori di ogni tipo. Nel 2020 è stato boom ovviamente nel numero di nuove enoteche online, spuntate come funghi, accompagnate da una marea di servizi diversificati come abbonamenti, degustazioni e corsi online, blog ed app. Alcune propongono inoltre servizi extra come il “delivery express” che permette di ricevere a casa il vino scelto pronto per essere servito alla temperatura ideale entro un’ora dal momento dell’acquisto online.

Il profilo di chi compra vino online in Italia racconta che si tratta soprattutto di uomini nati a cavallo tra gli anni ’80 e il 2000 impegnati in attività in smart working. Persone alla ricerca sia di classici vini da tavola, fermi o frizzanti, il cui prezzo si aggira sui 5-6 euro, ma anche di vini o liquori di fascia premium come gli spumanti metodo classico, il cui prezzo medio oscilla tra i 16 ed i 20 euro.

Con tante opzioni a disposizione e migliaia di bottiglie tra cui scegliere può diventare difficile orientarsi. Ma anche a questo problema c’è una risposta, ed è quella offerta da Trovino, motore di ricerca tutto italiano di vini e liquori online che consente ai consumatori di trovare in un’unica piattaforma oltre 70.000 opzioni tra cui scegliere. La formula del motore di ricerca consente anche a chi è alle prime armi di poter filtrare la ricerca in base alla fascia di prezzo o alla tipologia di vino, mentre agli assaggiatori più esperti è offerta la possibilità di trovare la bottiglia desiderata al miglior prezzo, dato che in pochi semplici click si mettono a confronto i prezzi proposti per la stessa etichetta da decine di enoteche online.

L’e-commerce del vino è destinato ad espandersi ulteriormente nel 2021, anno in cui dovrà rafforzare la propria posizione ed essere il trampolino di lancio per la ripresa di tutto il settore enologico. I dati dell’Osservatorio di Nomisma confermano che chi ha acquistato vino online nel 2020 continuerà a farlo anche quando l’emergenza coronavirus sarà alle spalle. Le stesse cantine stanno facendo cospicui investimenti per adeguare il loro sistema vendita e comunicazione a questa nuova realtà.

Wine
Sesso & vino, lo scandalo dei sommelier americani
Sesso & vino, lo scandalo dei sommelier americani
Ben 21 donne accusano di stupro, molestie e ricatti sessuali i vertici della “Court of Master Sommeliers Americas”: a svelare l’intrigo un’inchiesta del New York Times
Cantine a fumetti
Cantine a fumetti
Un progetto nato dal “Movimento Turismo del Vino Toscana” e dalla “Scuola Internazionale Comics” di Firenze per raccontare dieci storie di dieci vini toscani attraverso una diversa forma e un linguaggio nuovo
All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection
All’asta da Sotheby’s la Mcallan Red Collection
Una rarissima collezione di sei whisky scozzesi invecchiati è la punta di diamante della seconda asta dedicata ai grandi distillati del mondo
La magia della vendemmia in Toscana
 La magia della vendemmia in Toscana
Fra settembre e ottobre le cantine del Movimento Turismo del Vino Toscana aprono le proprie porte durante il periodo più suggestivo dell’anno: la vendemmia, un’occasione da vivere in prima persona
Bastianich mette all’asta la sua cantina
Bastianich mette all’asta la sua cantina
Oltre 30.000 bottiglie di vini pregiati e rari della cantina del ristorante “del Posto” di New York, tra cui tesori italiani come Gaja, Conterno, Rinaldi, Bartolo Mascarello, Ornellaia, Sassicaia e altri
Vino & arte alla Rocca di Dozza
Vino & arte alla Rocca di Dozza
Dal 2 luglio al 6 agosto tornano le “Sere d’estate fresche di vino…a corte”: visite museali e degustazioni dei grandi vini regionali dell’Emilia-Romagna
Alla scoperta del Primitivo di Manduria
Alla scoperta del Primitivo di Manduria
A settembre, due appuntamenti dedicati ai “wine lover” permettono di scoprire le bellezze storiche, naturalistiche e soprattutto vitivinicole del celebre doc pugliese
Chianti Lovers, appuntamento a Firenze
Chianti Lovers, appuntamento a Firenze
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano: 4mila i visitatori della scorsa edizione
Ventimila liquori sotto i mari
Ventimila liquori sotto i mari
Una società specializzata nella caccia ai relitti ha riportato in superficie 900 bottiglie di liquore affondate con un piroscafo svedese nel lontano 1917
Atomik, la vodka di Chernobyl
Atomik, la vodka di Chernobyl
Realizzata distillando acqua e cereali della zona proibita, non presenta tracce di radioattività ed è nata per dare una mano a zone dimenticate